Shameless 10 ci sarà ed a confermarlo è Showtime, l’emittente madre della serie tv. La notizia regala un po’ di tranquillità a tutti i fan che in questi mesi hanno temuto il peggio per lo show guidato da William H Macy. Anche se alle spalle ha diversi successi, fra cui la presenza in tv per tanti anni, l’uscita dal cast di Emmy Rossum ed altri hanno fatto temere il peggio. Shameless 10 però ci sarà e per l’emittente madre si tratta di un traguardo significativo: diventerà infatti la prima serie a raggiungere il record di dieci stagioni.

Shameless 10 confermata: ci potrebbero essere dei ritorni

In passato abbiamo scoperto che la nostra Fiona avrebbe lasciato lo show ed i Gallagher, provocando un enorme vuoto nel cuore degli ammiratori e nella trama. A quanto pare però non è detta l’ultima parola, visto che Gary Levine ha già confermato che Cameron Monaghan ritornerà nella decima stagione. Secondo il creatore John Wells non è da escludere che la Rossum decida di tornare sui suoi passi. Anche se nel frattempo è stato costretto a realizzare gli ultimi episodi del nono capitolo introducendo l’allontanamento di Fiona. Un dettaglio non previsto al debutto dei nuovi episodi, come accaduto invece per Monaghan.

Wells inoltre mette un punto interrogativo sul fatto che il suo gioiellino possa sopportare altre fughe dal cast. Il drama potrà continuare grazie ai Gallagher rimasti nello show, ma il racconto corale potrebbe essere duramente colpito dall’assenza di alcuni attori. Tutto dipende da Showtime alla fine e da Macy, oltre che da alcuni artisti chiave senza cui sarebbe impossibile portare avanti lo show. Da parte sua il protagonista ha già specificato, ci ricorda THR, di essere disposto a tornare anche per un’undicesima stagione. Potrebbe essere il suo ultimo capitolo oppure no: su questo punto il protagonista di Shameless 10 non ha voluto dare alcuna certezza.