Empire 5 è ancora in attesa del suo ritorno in tv, ma uno dei protagonisti dello show è finito sulle cronache mondiali per via di un’aggressione. Parliamo infatti di Jussie Smollett, che nello show conosciamo come Jamal e figlio di Cookie e Lucious. In base a quanto emerge dalle testate americane, l’artista di Empire 5 sarebbe stato vittima di un attacco riconducibile alla sua appartenenza alla comunità LGBTQ.

Empire 5, l’attore di Jamal aggredito con una sostanza sospetta

Il tragico evento è accaduto oggi attorno alle due di notte, quando Jussie Smollett si trovava a Chicago e precisamente al E North Water Street. In base alle prime notizie, due sconosciuti lo avrebbero apostrofato con insulti razzisti ed omofobi. Subito dopo lo avrebbero colpito con una sostanza chimica sconosciuta, versando il liquido sull’attore. Alcune fonti riferiscono inoltre che i due criminali avrebbero messo una corda attorno al collo di Smollett prima di darsela a gambe a piedi. La vittima invece è stata trasferita di corsa nell’ospedale del quartiere ed ora si trova in buone condizioni.

LEGGI ANCHE  Empire 5: preview e teaser promo (VIDEO)

Jussie Smollett si trovava inoltre a Chicago per via di un concerto che avrebbe tenuto questo sabato. Nella tarda serata di lunedì, ha postato un messaggio su Instagram per avvisare i fan di essere giunto in città dopo sette ore rispetto alle due previste per il volo. In base a quanto riferisce TMZ, il protagonista di Empire 5 si sarebbe trovato in strada per mangiare al momento dell’aggressione, avvenuta subito dopo il suo arrivo. In queste ore il pubblico e la produzione della FOX sta manifestando il proprio sostegno a Smollett, che sta reagendo con forza alla tragedia. Viola Davis di How To Get Away With Murder ha inoltre riportato la notizia sui suoi social per denunciare l’ennesimo crimine d’odio nei confronti di un esponente della comunità LGBTQ. In particolare, Smollett ha fatto coming out ufficialmente nel 2015, durante un’intervista di Ellen DeGeneres.