Junior Bake Off Italia 2019 terza puntata – Ritorna su Real Time il cook talent più amato dagli italiani con la sua semifinale. Nell’episodio del 18 gennaio, i mini pasticceri devono affrontare nuove difficoltà e ricette particolari. Diventa sempre più difficile realizzare le torte e qualcuno dovrà lasciare il tendone alla fine. La terza puntata di Junior Bake Off Italia 2019 ci svelerà infatti quali saranno i vincitori e soprattutto gli eliminati: scopriamo che cosa è successo ai concorrenti.

Junior Bake Off Italia 2019 terza puntata: i dolci di tutto il mondo

I bambini sono pronti per una nuova avventura! Con una presentazione misteriosa guidata da Clelia d’Onofrio, i mini pasticceri scoprono infatti quale dolce dovranno realizzare per la prima sfida. Non mancheranno imprevisti e ostacoli che lasceranno a bocca aperta tutti i partecipanti, anche se non tutti gradiranno le novità. Sarà sempre Clelia a guidare la prima parte dell’appuntamento, affiancata ancora una volta dai due giudici Damiano Carrara e Ernst Knam.

LEGGI ANCHE  Junior Bake Off 4: prima puntata, vincitori ed eliminati

Prova creativa: i Grandi Classici e Torta Mash Up

In tutto il mondo esistono dei dolci immortali, che si trovano alla base della conoscenza di ogni pasticcere. Anche i concorrenti formato mignon dovranno confrontarsi con questo step, realizzando un Grande Classico della tradizione mondiale. Sarà però il Grembiule Blu Rachele a decidere chi dovrà fare cosa, mentre per se stessa sceglie la Sacher, la sua torta preferita. Ad Antonio non va meglio: dovrà preparare la Cheesecake. Beatrice invece viene abbinata alla Apple Pie, mentre Samir dovrà realizzare i Profiteroles e Pietro il Tiramisù. Infine abbiamo Sara A, alle prese con la Foresta Nera. La torta più difficile forse, ma Rachele è sicura che riuscirà nella sfida visto che è la più brava. A metà preparazione, i giudici di Junior Bake Off Italia 2019 decidono di alzare ancora una volta l’asticella: i mini pasticceri dovranno lavorare in coppia. Il dolce finale quindi dovrà prevedere gli elementi di entrambe le assegnazioni.

L’assaggio dei giudici

I primi a presentare il loro dolce sono Pietro e Antonio: il Cheesemisù riuscirà a conquistare la giuria? Un successo a metà per Damiano, che ha gradito la parte della Cheesecakee non quella del Tiramisù. Anche l’estetica lascia a desiderare secondo Clelia. Si passa quindi alla Foresta Rosa di Samir e Sara A. Piccolo errore in superficie, a causa delle ciliegie non denocciolate. Knam diventa più severo quando al taglio scopre che il dolce presenta un buco. Il risultato però è ottimo. Rachele e Beatrice propongono la Applecacher: riusciranno a sconfiggere i rivali? “La più bellina di oggi”, dice subito Damiano. La frolla cotta da Beatrice però è cruda, anche se il gusto piace molto a Knam.

Prova tecnica: la Torta Puzzle

Sempre più difficile questa semifinale ricca di sorprese. La quarta puntata di Junior Bake Off Italia 2019 chiede l’intervento di ospiti d’eccezione: i mini mini pasticceri. Un gruppo di bambini piccoli viene affiancato alla squadra di concorrenti per realizzare la Torta Puzzle. Si tratta di un ricordo del Maestro Knam, che durante l’infanzia amava fare i puzzles. Per questo i partecipanti dovranno sfidarsi in coppie per una prova al buio: il giudice riferirà ai più piccoli passaggi da ripetere ai concorrenti. Si formano quindi le coppie: Anastasia e Samir; Giacomo e Beatrice; Kate e Pietro; Nicolò e Rachele; Sofia e Sara A; Antonio e Tommaso.

Non tutti però riescono a comprendere l’italiano oscuro di Knam. Tommaso infatti riceve per tre volte la stessa istruzione sullo zucchero. Per non parlare del piccolo Giacomo, che fa tanto disperare Beatrice. Tutto procede in grande confusione sotto al tendone: le tessere del puzzle assegnate ad ogni mini pasticcere combaceranno alla fine? A mezzora dallo scadere del tempo, i bambini devono seguire le ultime istruzioni senza l’aiuto di Knam. I passaggi vengono illustrati invece su un foglio di carta.

I commenti della giuria

Ultimo step per i concorrenti: sottoporsi al verdetto dei giudici. Primo all’assaggio Samir, che conquista con il rosa forte scelto per la spatolata superiore. Il Pan di Spagna di Pietro è invece più basso del previsto e la glassa non è bianca come da richiesta. La ganache però è stata realizzata bene. Si passa quindi ad Antonio: il suo dolce è perfetto nel gusto secondo tutti e tre i giudici. Il Pan di Spagna più buono è però quello di Sara A, che conquista del tutto Knam. Beatrice invece ha sbagliato a fare la L prevista per la decorazione ed in più la parte superiore del Pan di Spagna è bruciato. Infine il dolce di Rachele: Pan di Spagna molto morbido secondo Damiano e gusto equilibrato secondo Clelia. La classifica dalla torta peggiore alla migliore:

  • Pietro
  • Beatrice
  • Samir
  • Antonio
  • Rachele
  • Sara A

Junior Bake Off Italia 2019 terza puntata: replica, vincitori ed eliminati

I telespettatori che si sono persi la finale, potranno rivedere il video del 18 gennaio 2019 grazie a Dplay, dove sono presenti tutti gli episodi trasmessi fino ad ora. Basterà accedere alla sezione dedicata a Junior Bake Off Italia 4 per visionare il filmato. La replica in tv invece verrà trasmessa sabato e domenica nel pomeriggio di Real Time. I vincitori della terza puntata di Junior Bake Off Italia 2019 sono invece Sara A (grembiule blu); Antonio; Rachele e Samir. Eliminati Pietro e Beatrice.