True Detective 3 sta per andare in onda in Italia, in seguito alla premiere già diffusa in anteprima in America dalla HBO. Nuovo mistero per il nostro protagonista, di ritorno in tv dopo quattro anni dall’esordio dello show. Alcuni elementi ci riconducono però al primo capitolo, mentre l’attesa maggiore riguarda la reazione di fan e critica viste alcune recensioni negative ricevute l’anno scorso. Per True Detective 3, il creatore Nic Pizzolatto ritorna alla struttura narrativa piena di mistero e psicologia grazie ad un rinforzo per la personalità dei personaggi principali: scopriamo di seguito le anticipazioni ed il promo.

True Detective 3, trama generale e le novità

Cosa cambierà in sostanza nella terza stagione? Innanzitutto partiamo da un nuovo caso da risolvere ed una serie di colpi di scena. Per poi concentrarci con maggior forza nella vita di Wayn Hays, il veternano del Vietnam e detective della Polizia dell’Arkansas che vediamo come protagonista. Anche se all’inizio il detective Hays sarebbe dovuto essere caucasico, Mahershala Ali ha deciso di candidarsi per il ruolo ed è proprio la sua etnia a fornire un nuovo elemento alla serie. Sarà una delle caratteristiche che emergerà nella trama orizzontale che riguarda Hays in via diretta. Alcuni aspetti li abbiamo già affrontati in un precedente articolo su True Detective 3, che trovate qui di seguito.

LEGGI ANCHE  True Detective 3: episodi, titoli e trame della terza stagione

Dobbiamo aspettarci dei cambiamenti anche per quanto riguarda il crimine centrale. In passato abbiamo affrontato i diversi aspetti violenti di ogni reato, mentre nella terza stagione potremo assistere ad una rappresentazione inquietante ma priva dell’elemento grafico. Nessuna passione accesa invece fra Hays e la compagna Amelia Reardon, interpretata da Carmen Ejogo, almeno nei primi cinque episodi dello show.

Che cosa non cambierà?

Ancora una volta la scansione temporale sarà affrontata grazie a molteplici punti di vista. Il primo capitolo ha confermato come la formula sia vincente, così la produzione ha deciso di promuovere questo elemento anche nella terza traccia. Nei cinque episodi di True Detective 3 le tracce vedranno Hays negli anni ’80, ’90 e 2015 con un focus paritario per entrambe le storyline. L’ambientazione riguarda invece la zona Nord Ovest dell’Arkansas, in un’area vicina all’Università frequentata da Pizzolatto in passato.

“Abbiamo avuto modo di riprendere cose che non sono mai state fotografate per la televisione”.

Per quanto riguarda i personaggi, rivedremo senza dubbio Stephen Dorff nei panni di Roland West, lo storico partner di Hays ed un esperto politico. Al suo fianco il padre dei due bambini scomparsi, interpretato da Scoot McNairy. Nelle nuove puntate vedremo inoltre come la personalità di maschio Alpha del protagonista verrà affrontata in modo più puntuale. L’appuntamento in America per True Detective 3 è invece fissato per il 13 gennaio 2019, mentre il 18 dello stesso mese per quanto riguarda l’Italia.

True Detective 3 promo terza stagione

Grazie alle parole di Hays, ritorneremo a quei fatidici giorni in cui i due fratellini sono scomparsi. L’analisi dei possibili testimoni ed aguzzini, affrontati di nuovo negli anni successivi. Segreti rimasti più o meno nascosti ed infine le tracce seguite da un solitario Hays alla ricerca della verità. Una traccia rimasta finora nascosta e che lo tormenta ancora, spingendolo a ritornare indietro nel tempo per rivedere alcuni degli elementi sfuggiti alle autorità. Di seguito il promo di True Detective 3.