Z Nation è stata cancellata. SyFy ha decido di non procedere oltre e potrebbero esserci delle spiegazioni semplici dietro la scelta del network. La quinta stagione di Z Nation sarà quindi l’ultima in cui vedremo Warren e tutti gli altri affrontare i Kittens ed i più corrotti nemici del pianeta. Si chiude un’epoca, ma rimane sempre una speranza: lo stesso creatore ha ricordato che presto verrà distribuito su Netflix il prequel della serie Tv.

Scure su Z Nation, addio a Murphy

In qualche modo lo show ha fatto la storia ed ha offerto un’alternativa valida, sorridente, a tutti gli appassionati di zombie e Apocalisse. Noto per essere odiato dagli appassionati più puristi di The Walking Dead, lo show è riuscito a rimanere in piedi per ben cinque stagioni. Ancora in corso sul suolo americano tra l’altro. Cala il sipario su uno dei contenuti più interessanti di SyFy e lontani dal mondo fantascientifico, un format valido che ha saputo catturare l’attenzione del pubblico mondiale con la sua simpatia ed ironia.

Z Nation chiude le porte, ma non è ancora detta l’ultima parola. L’unica speranza tuttavia riguarda il prequel che vedremo presto su Netflix, come ha ricordato il co-creatore Craig Engler sui social in queste ore. Black Summer saprà continuare la storyline già tracciata dalla serie madre? Con Jamie King, Hart of Dixie, come protagonista potremo scoprire qualcosa di più sul drama a tema Zombie. Per Z Nation invece il discorso si conclude qua, visto che l’executive producer David Michael Latt ha già annunciato che non ci sarà un rinnovo per una sesta stagione. E forse è proprio per questo che l’emittente SyFy ha confermato subito dopo la conclusione dello show.