Virgin River si prepara a debuttare su Netflix e con uno squillo di trombe annuncia un cast di primo piano per l’universo seriale, per una premiere prevista per il 2019. Le ultime due new entry sono Alexandra Breckenridge di This Is Us e Martin Henderson, conosciuto come Nathan in Grey’s Anatomy. I due hanno firmato poche ore fa un contratto per entrare nel cast di Virgin River, una storia d’amore in dieci episodi che ruoterà attorno alla saga letteraria di Robyn Carr, Harlequin.

Virgin River: nel cast diversi attori popolari

La trama del nuovo dramedy di Netflix ruoterà attorno a Melindra Monroe, interpretata da Alexandra Breckenridge. Una donna che deciderà di trasferirsi nella cittadina remota e californiana che dà il titolo allo show per lavorare come infermiera. Il suo sogno è di iniziare una nuova vita e lasciarsi alle spalle i ricordi più dolorosi. Presto scoprirà tuttavia che vivere in una comunità piccola non è semplice come si sarebbe aspettata: dovrà imparare a guarire le sue ferite prima di poterla considerare davvero come casa sua. Il personaggio di Martin Henderson sarà invece Jack Sheridan, un ex ufficiale dei Marine dall’occhio lungo che si è trasferito in seguito alla fine del servizio militare. Alla ricerca di una vita tranquilla, cerca di cancellare gli orrori vissuti in guerra.

LEGGI ANCHE  Netflix 2019: serie tv e film in catalogo da gennaio (VIDEO)

Il cast di Virgin River comprende inoltre Daniel Gillies, a pochi mesi di distanza dalla conclusione di The Originals dove lo abbiamo conosciuto come Elijah Michaleson. Tolti i canini da vampiro, l’Originale si unirà ad Annette O’Toole di Smallville, Lexa Doig di Arrow e Lauren Hammersley di Orphan Black. Presenti anche gli attori Tim Matheson di The West Wing e Benjamin Hollingsworth di Black Code, oltre a Colin Lawrence di Riverdale. Infine Ian Tracey da Bates Motel e Jenny Cooper da 24. Virgin River avrà inoltre come showrunner e produttore esecutivo Sue Tenney, scrittrice e regista della serie tv 7The Heaven.