Mara Venier torna a Domenica In per una puntata speciale dedicata alla maratona Telethon e senza la concorrenza di Barbara d’Urso e Domenica Live. Ospite in studio è Flavio Insinna. Il conduttore ha preso il posto di Fabrizio Frizzi tra mille polemiche ma oggi in studio parla di accuse e di giudizi forti ed esagerati nei suoi confronti ma, soprattutto, di aver preso la notizia davvero come uno shock quando i vertici Rai glielo hanno proposto.

LE LACRIME DI FLAVIO INSINNA

 Flavio Insinna a Domenica In ha parlato della sua carriera, dagli inizi a teatro e dell’arrivo in tv e in Rai ma il momento più toccante è stato quello legato a Fabrizio Frizzi e al suo ricordo. Il conduttore è contento di aver preso il suo posto ma non ha mai avuto la pretesa di diventare come lui o come Carlo Conti ma si limita ad essere quello che è sempre stato. La morte di Fabrizio è stato un fulmine a ciel sereno per tutti ma lui quando pensa all’amico o al padre pensa ad un veliero che lascia questa sponda e lo si vede allontanare con malinconia. Dall’altra parte, sull’altra sponda, c’è qualcuno pronto ad accoglierlo con il sorriso. Questo è quello che lo consola, lui è stato un dono e ne hanno saputo approfittare, un giorno si ritroveranno. Ma le lacrime non sono mancate né per lui e né per Mara Venier. 

LEGGI ANCHE  Domenica In, anticipazioni e ospiti puntata 25 novembre: Renato Zero, Vanessa Incontrada e Alessandra Martines