Il conto alla rovescia può iniziare: Netflix ha annunciato che Suburra 2 arriverà il 22 febbraio con una scalata che i fan non scorderanno. Dopo il rocambolesco finale della prima stagione tra morti, addii e la furia di Aureliano, tutto tornerà al proprio posto, o quasi, visto che la serie riprenderà con un salto temporale di tre mesi e a quindici giorni dalle elezioni del nuovo sindaco di Roma.

SUBURRA 2 IN ONDA A FEBBRAIO 2019

Tratta dall’omonimo romanzo scritto da Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, anche Suburra 2 sarà ambientata in un arco temporale ristretto e, questa volta, sarà proprio nei quindici giorni che precedono le elezioni del nuovo sindaco di Roma con la battaglia tra criminalità organizzata, politici corrotti e Chiesa che si fa ancora più aspra e cattiva tra nuove alleanze e nuove strategie. 

Tornano i protagonisti della prima stagione che hanno già conquistato il pubblico e la critica degli oltre 190 paesi in cui è disponibile Netflix: Aureliano (Alessandro Borghi),Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), Sara Monaschi (Claudia Gerini), ambiziosa consulente finanziaria legata alla Chiesa, il politico Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) e lo spietato boss Samurai (Francesco Acquaroli). 

LEGGI ANCHE  Netflix 2019: serie tv e film in catalogo da gennaio (VIDEO)

La seconda stagione è scritta da Barbara Petronio, Ezio Abbate Fabrizio Bettelli, e diretta da Andrea Molaioli (Suburra La Serie, La ragazze del lago, Il gioiellino) e da Piero Messina (L’attesa).