Hell’s Kitchen Italia 2018 sesta puntata – Il cook talent guidato da Carlo Cracco è ritornato su Sky Uno HD nella serata del 7 dicembre. Continua la sfida fra tutti i concorrenti in gara ed iniziano ad emergere con evidenza le prime bugie. Mayla infatti ha giocato sporco, mettendo in cattiva luce le compagne della brigata rossa. Il duello finale invece ha visto Ginevra e Elena ai fornelli. L’eliminata di Hell’s Kitchen Italia 2018 è Elena, nonostante sia riuscita a dimostrare il suo carattere.

Hell’s Kitchen Italia 2018 sesta puntata, ospite Fredrik Berselius

Il programma ha ospitato questa sera uno Chef d’eccezione, che ha raggiunto le cucine di Hell’s Kitchen Italia 2018 dopo un volo diretto da New York. Considerato uno dei migliori talenti internazionali, lo Chef punta tutto sulla semplicità. Anche se i suoi piatti hanno quel tocco di classe degno di un ristorante gourmet, come dimostra la stella Michelin conquistata nel 2002 in Svezia. La brigata blu è riuscita a distinguersi nella prima fase della sesta puntata, riuscendo a colpire Cracco. La squadra rossa invece non ha brillato come previsto ed a farne le spese è stata Ginevra. Purtroppo alla concorrente è costata cara la gelatina di barbabietola, che le ha fatto conquistare un posto nel duello finale.

LEGGI ANCHE  Hell's Kitchen Italia 2018: i concorrenti della quinta edizione

Dopo essere sbarcati a Venezia, i concorrenti ancora in gara si sono diretti al JW Marriot Venice Resort & Spa, dove ordine e pulizia sono state le parole d’ordine di Cracco. Soprattutto per Mayla, che ha messo all’opera nelle mansioni di pulizia. Come leader c’era da aspettarselo e visto che non è riuscita a raggiungere l’eccellenza, la stessa Mayla ha deciso di andare in nomination. Di fronte a Cracco però cambia versione e svela di essere stata scelta dalla brigata rossa, per un motivo non ben precisato. In realtà ricordiamo bene come nel precedente appuntamento, la ragazza è crollata in un pianto inconsolabile per non essere riuscita a partecipare al duello finale.

Ginevra Vs Elena

“Durante la linea era evidente che eri infastidita da quello che diceva lei”, commenta Cracco per far comprendere ad Elena perché ha preferito salvare Mayla. Lo Chef però ne ha anche per Ginevra, per via delle risate alle spalle. “Preferisco uno che non sa fare tante cose e che ha rispetto per il lavoro”, conclude imbestialito. L’ultimo scontro si è tenuto quindi fra Ginevra e Elena. Quest’ultima ha dimostrato in diverse occasioni di essere in grado di guidare con fermezza la sua squadra, ma i suoi piatti non sono stati all’altezza delle aspettative di Cracco. Per questo nonostante abbia delle qualità, Elena è stata costretta ad uscire da Hell’s Kitchen Italia 2018: è lei l’eliminata voluta con forza anche dal pubblico italiano, che sui social si è lanciato in una standing ovation virtuale.