Dr Mirage è l’ultimo acquisto di The CW in merito alle serie Tv che offrirà nel suo catalogo. Ancora una volta si punta alle graphic novel e nello specifico a Valiant, grazie ad un progetto ideato da Laurie McCarthy di Regin. Non si tratta della prima volta in realtà che Dr Mirage viene messo sotto ai ferri per comparire sul piccolo schermo, dato che un primo lancio è stato sviluppato due anni fa dal creatore di Annabelle, Gary Dauberman.

Dr Mirage mette alla guida la McCarthy

Rimette in moto i suoi motori la rete conosciuta per i suoi lavori sul mondo soprannaturale. Basti pensare a Legacies, che dopo aver ricevuto un iniziale ordine ha ottenuto anche un nuovo acquisto per due episodi aggiuntivi. Il lavoro di Dauberman non verrà accantonato nel nuovo lancio. Anzi, la scrittura sarà affidata alla McCarthy e si baserà sulla sceneggiatura originale dell’autore. Nel ruolo di eroina troveremo un’investigatrice paranormale che può comunicare con le anime dei morti. Tranne l’amore della sua vita, l’unica che vorrebbe davvero raggiungere con il suo potere. Non è chiaro se il network americano vorrà sfruttare ogni dettaglio del fumetto originale, ma è possibile che molti dei dettagli su Shan Fong e le sue disavventure verranno riportati in modo più o meno fedele.

Nella graphic novel, la protagonista infatti non riesce a trovare il marito scomparso Hwen. Nel frattempo sfrutta il suo particolare dono per risolvere gli omicidi e riuscire a portare pace fra chi ha perso la vita di recente. Un occultista con un passato militare decide però di ingaggiare Shaun per un lavoro speciale, dandole modo di ottenere un vantaggio sul suo grande desiderio: riportare Hwen nel mondo dei vivi. Il Dr Mirage dovrà così muoversi in un territorio sconosciuto e tortuoso e superare ogni regno previsto nel mondo sotterraneo, con il dubbio di rimanere intrappolata nel mondo dei morti.