Canale 5 ha saputo costruire la giusta attesa per New Amsterdam, il medical drama americano che da oggi, 2 dicembre, sbarcherà nel prime time della rete ammiraglia portando al centro la sanità americana, uno degli ospedali pubblici più vecchi e una storia vera, quella di un dottore che ha cercato di cambiare le cose. Questa è la particolarità della serie che ha conquistato gli Usa e che ogni settimana raccoglie una media di 7 milioni di spettatori, farà lo stesso anche in Italia?

Per il suo esordio, New Amsterdam andrà in onda dalle 21.20 circa con ben tre episodi mentre la prossima settimana bisognerà accontentarsi di due. Dall’arrivo di Max in ospedale all’inizio dei lavori, tutto questo sarà al centro di questa prima “puntata” in onda su Canale 5 oggi e, in particolare, saranno gli episodi “Come posso aiutare?”, “Rituali” e “Ogni singolo minuto” ad andare in onda.

NEW AMSTERDAM, LA TRAMA DEI PRIMI TRE EPISODI

Nel primo episodio, il New Amsterdam Hospital, il più antico ospedale pubblico di New York, finisce nelle mani di un altro direttore sanitario, il quinto in cinque anni, Max Goodwin. Come tutte le strutture di quel genere, gigantesche e caotiche, pur in presenza di ottimi medici e macchinari all’avanguardia, ci sono dei problemi e toccherà a lui usare il suo approccio fortemente etico per porre rimedio ai rivoli di inefficienza tenendo d’occhio l’aspetto umanitario.

LEGGI ANCHE  New Amsterdam da dicembre su Canale 5: due episodi a settimana per il medical drama

Nell’episodio 1×02 dal titolo “Rituali” in cui Iggy prende in carico Leo, un bambino con disturbi caratteriali gravemente intossicato dagli psicofarmaci. Con l’aiuto di Kapoor, riuscirà a convincere il tribunale a sospendere la terapia farmacologica. Reynolds deve operare a cuore aperto Jozette, una giovane haitiana, su cui la famiglia vorrebbe praticare un rito propiziatorio. Max, completamente assorbito dai suoi sforzi di tutelare i diritti dei pazienti, trascura il fatto di essere egli stesso un paziente, malato di cancro. Sharpe lo esorta a informare Georgia della situazione, ma lui non ne ha il coraggio.

Infine, nell’episodio 1×03 dal titolo “Ogni singolo minuto“, la signora Ryland, vedova di Arthur, un uomo molto ricco che ha deciso di donare 10 milioni di dollari a uno degli ospedali unversitari, e’ in visita al New Amsterdam. Max le fa da accompagnatore. Nel frattempo, Iggy e’ alle prese con un paziente che si crede invisibile, la dottoressa Bloom con una detenuta in condizioni critiche che sta per partorire, e la dottoressa Sharpe sta meditando di lasciare i suoi impegni extraospedalieri per dedicarsi esclusivamente ai pazienti.