#FacebookDown è il trend del momento. Il famoso social network è nuovamente finito in panne soprattutto in Europa Settentrionale e in Inghilterra dove, al momento, si registrano i peggiori disagi.

I problemi si stanno diffondendo a macchia d’olio ed è ormai da oltre 15 minuti che molti utenti non riescono ad accedere a Facebook soprattutto usando chrome come browser mentre qualche speranza arriva dagli altri programmi e, soprattutto, Edge.

A quanto pare si tratta di problemi tecnici secondo alcuni legati al maltempo anche se al momento non c’è nessuna conferma a riguardo. Il sito Down Detector del sito ha riferito che la maggior parte degli utenti ha registrato un “blackout totale” sul sito, il che significa che non sono riusciti a caricare le pagine.

Altri utenti, invece, che in questi minuti si sono riversati su Twitter proprio per “sfogarsi” sono riusciti ad ottenere l’accesso ricaricando più volte la pagina tenendo premuto shift e facendone il refresh.

Sempre secondo la mappa di Down Detector, i problemi sono concentrati nel Regno Unito e nell’Europa settentrionale forse a causa di  forti temporali.

#FacebookDown è solo la ciliegina sulla torta che in settimana è stata recapitata a Mark Zuckerberg. A quanto pare, infatti, i giovanissimi stanno lasciando il buon “vecchio” Facebook, per volare sulle soleggiate e colorate spiagge di Snapchat. Come se non bastasse, gli esperti sono pronti a giurare che il maggiore social network al mondo registrerà a breve il suo primo calo di termini di utilizzo. Una settimana da dimenticare?