Nero a metà cast & personaggi – Quali attori vedremo nella fiction di Rai 1? Co-prodotta da Netflix, il format promette di portare sul piccolo schermo diversi volti amati dal pubblico italiano. In prima fila Claudio Amendola nel ruolo di protagonista, accompagnato da altri artisti di primo piano. Il cast di Nero a metà ed i suoi personaggi riserveranno belle sorprese sotto molti punti di vista: scopriamo alcuni dettagli sul loro conto.

Nero a metà: il cast ed i personaggi che vedremo in tv

Claudio Amendola sarà l’Ispettore su cui si accenderanno i riflettori di Nero a metà. Lo vedremo nei panni di Carlo Guerrieri (altre anticipazioni), un padre rimasto vedovo da tanti anni a causa della morte della moglie. Ha dovuto crescere da solo la figlia e si prepara a scontrarsi con un nuovo arrivato in Polizia. Non sarà l’unico a provare dei fastidi per l’ingresso del Vice Ispettore: la sua squadra di fedelissimi può contare infatti sul migliore amico di Carlo, Mario. Sarà quest’ultimo a provare un forte fastidio nel legame lavorativo che si instaurerà fra i due.

LEGGI ANCHE  Nero a metà: il poliziesco con Amendola e Fortunato Cerlino

Miguel Gobbo Diaz sarà il nuovo partner di Carlo, grazie al personaggio di Malik Soprani. Ha alle spalle un vissuto del tutto diverso rispetto all’Ispettore ed ha già dimostrato nella sua vita e professione come metodo e dettagli possano fare la differenza durante le indagini. Sarà questo uno dei punti che spingerà i due neo partner a scontrarsi sulle diverse scene del crimine. Senza considerare che la “colpa” maggiore di Malik è essere di colore in una Roma che lo guarda con sospetto. Ad irritare Carlo sarà però il suo interesse amoroso per la figlia.

Alba Guerrieri è il personaggio di Rosa Diletta Rossi. Una delle più giovani del cast di Nero a metà e con il difficile compito di unire professione e famiglia. Anatomopatologa fresca di laurea, ha trovato nella sua mentore dell’università un valido esempio da seguire. Si unirà inoltre al padre Carlo per riuscire a risolvere i casi che verranno affidati al Distretto. Sceglierà alla fine di andare a vivere con il fidanzato Riccardo, ma il suo incontro con Malik le sarà fatale. Inizialmente però Alba sceglierà di non seguire quell’istinto che la porta dritta dal Vice Ispettore, anche se quest’ultimo cercherà di sedurla ad ogni costo.

Fortunato Cerlino interpreterà Mario Muzo, il migliore amico di Guerrieri. Sovrintendete Capo e sposato con Olga, il poliziotto ha risolto diversi casi al fianco di Carlo nel corso di tanti anni di conoscenza. Agli occhi del resto della squadra è come un mentore, un punto di contatto con quel capo spesso schivo e severo. Sarà fra i primi tuttavia a non accettare di buon grado l’arrivo di Malik, mentre cerca di risolvere alcuni dissidi familiari con la consorte.

Margherita Vicario sarà invece Cinzia Repola, il Sovrintendente del team di Guerrieri. Incinta di una bambina, sa già che dovrà crescere la figlia tutta da sola. Non ha avuto fortuna in amore, mentre sul lavoro è impeccabile. Anche se Cantabella nutre per lei un forte sentimento. Grazie alle sue abilità è riuscita in qualche modo a superare la coltre di diffidenza di Carlo, diventando ai suoi occhi come una seconda figlia. Non sarà facile starle vicino durante la gravidanza, anche se trascorrerà la maggior parte del tempo in ufficio per guidare il team sul campo.

Marco Cantabella è il personaggio di Alessandro Sperduti e come abbiamo appena scoperto, in Nero a metà sarà l’innamorato impossibile della Repola. La sua gentilezza e disponibilità colpiscono, anche se il suo animo troppo buono rischia di essere eccessivo. Impacciato e abile nelle gaffes, dovrà subire i rimproveri continui di Guerrieri. Conosce Malik da molto tempo ed il loro legame è più che evidente, così come le loro differenze come poliziotti. Ammira il suo ex compagno di Accademia e questo non farà che alimentare il nervosismo del capo.

Micaela Carta avrà il volto dell’attrice Antonia Liskova: è la moglie di Mario e prenderà il posto del Dirigente della Mobile di Roma. Il suo predecessore è infatti andato in pensione e lei ha ricevuto la promozione che attendeva da tempo. I rapporti con il marito diventeranno più difficili anche per questo motivo, oltre che per la sua nota freddezza. Una caratteristica che va di pari passo al suo indiscutibile carisma, ma che la spingerà a tenere il team stretto in una morsa d’acciaio.

Angela Finocchiaro rivestirà i panni del medico legale Giovanna Di Castro, una mentore nota per la sua sicurezza e per la battuta sempre pronta. Prenderà sotto la sua ala Alba fin dal periodo universitario, quando capirà al volo di trovarsi di fronte ad una studentessa brillante. Si fida della giovane promessa, soprattutto perchè riesce ad avere quell’equilibrio che le manca. Le sue abilità verranno messe in risalto soprattutto quando si ritroverà a ricostruire uno scheletro per aiutare la Mobile a risolvere un caso difficile.

Personaggi secondari

Partecipano alla fiction anche altri artisti che contribuiranno ad arricchire la trama orizzontale. In prima fila Alessia Barela per il personaggio di Cristina, l’edicolante di piazza Vittorio che ha una relazione segreta con Carlo da diverso tempo. Un rapporto però che inizierà ad andarle stretto: chiederà al compagno di uscire allo scoperto. Roberto Citran uscirà invece di scena quasi subito, almeno agli occhi della squadra. Sarà il Dirigente Santagata, che sceglierà di andare in pensione all’inizio della premiere. Il cast di Nero a metà potrà contare inoltre su Giulio Cristini, che vedremo nei panni di Riccardo. Il fidanzato di Alba con cui la ragazza andrà a convivere al debutto dello show.