Nero a metà prima puntata – Il 19 novembre andrà in onda su Rai 1 il primo appuntamento con la fiction crime italiana guidata da Claudio Amendola. Un racconto che unisce poliziesco ed attualità e che ci mostrerà l’arrivo del testardo Malik nella squadra di Guerrieri. Secondo le anticipazioni di Nero a metà, l’attrazione fra il giovane e Alba sarà immediata.

Nero a metà anticipazioni 19 novembre, la trama della prima puntata

Carlo Guerrieri non riesce ad accogliere con entusiasmo la notizia che la figlia Alba vuole trasferirsi con il fidanzato Riccardo. L’ha cresciuta da solo e non riesce a credere che stia per lasciarlo, soprattutto perché vuol dire accettare che sia ormai grande. Anche se i due abiteranno a breve distanza, l’Ispettore teme che la partenza di Alba implichi in realtà un addio e che presto si staccherà sempre di più da lui. La ragazza invece è piena di paure e non è sicura che la convivenza andrà bene. Per questo chiederà al genitore di poter tornare sui suoi passi, nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto. Il cinismo di Carlo però gli imporrà di mettere un muro fin dal primo istante.

LEGGI ANCHE  Nero a metà: il poliziesco con Amendola e Fortunato Cerlino

Nel frattempo, Guerrieri ed il resto della sua squadra indagano su un omicidio: un uomo è stato ucciso ed il suo corpo nascosto in un camion frigo. Qualche tempo dopo, Malik Soprani entra a far parte della squadra in qualità di Vice Ispettore. E questo implica che dovrà collaborare a stretto contatto con Carlo, anche se i due non riusciranno a trovare un punto d’incontro fin dalle prime battute. Saranno costretti però a mettere da parte questo piccolo focolaio per proseguire le indagini del caso, che prevede anche dei grandi pericoli. Malik tuttavia è sprezzante del pericolo e rischia di mettere nei guai se stesso ed il resto del gruppo. Conosce intanto Alba ed è attrazione a prima vista. Le anticipazioni di Nero a metà ci confermano che Carlo scoprirà tutto e non riuscirà a digerire questo possibile amore.