Il film Io e Lei andrà in onda su Rai Movie nella prima serata di oggi, domenica 18 novembre 2018. Diretto da Maria Sole Tognazzi e con protagoniste Sabrina Ferilli e Margherita Buy, il drammatico sentimentale vanta una sceneggiatura di Francesca Marciano e Ivan Cotroneo. Al centro della trama de Io e Lei l’amore fra due donne, ostacolate da paure e pregiudizi.

Trama

Marina e Federica si sono lasciate ormai alle spalle il turbolento inizio della loro relazione. Le due donne dividono spazi e sentimenti da cinque anni, ma mentre la seconda è un’imprenditrice sicura del suo orientamento, la prima ha dovuto lottare contro se stessa. Alle spalle ha un matrimonio con Sergio, con cui ha avuto il figlio Bernardo. Quest’ultimo ha accolto con serenità l’arrivo di Marina, ma le cose stanno per cambiare in modo drastico. La donna fa l’errore infatti di rivelare in un’intervista il nome della sua compagna, spingendo Federica a fare di nuovo i conti con la sua vita privata. L’arrivo del vecchio amico Marco sembra rimescolare ancora di più le carte, mentre Marina valuta la possibilità di ritornare a recitare in una commedia. Quando scoprirà la relazione segreta fra Federica e Marco, la donna accetterà di chiudere il discorso senza valutare le tensioni ancora in corso. La compagna invece decide di lasciarla per qualche tempo e scoprire cosa prova davvero.

Cast

Il ruolo di protagoniste viene affidato a Margherita Buy, che vedremo nei panni di Federica Salvini, e Sabrina Ferilli che interpreterà invece Marina Baldi. Il cast comprende inoltre un volto noto dello spettacolo italiano al centro di uno scandalo giudiziario, Domenico Diele. Interpreterà Bernardo, il figlio che Federica ha avuto con Sergio. Quest’ultimo ha invece il volto dell’attore Ennio Fantastichini. Al loro fianco troveremo inoltre Fausto Maria Sciarappa (Marco); Alessia Barela (Camilla); Massimiliano Gallo (Stefano); Emanuel Caserio (Bruno); Antonio Zavattieri (Carlo) e Anna Bellato (Anna).

Curiosità

La pellicola è stata colpita da alcune accuse in seguito alla sua distribuzione, per via della sua presenza nelle sale cinematografiche durante il dibattito sulle unioni civili. Molti degli attori hanno affermato che l’intento della regista fosse anche dare una visione aperta riguardo a questo tema, particolare smentito in seguito dalla produttrice Francesca Cima. Sono stati invece numerosi i riconoscimenti ricevuti da protagonisti e produzione, fra cui una candidatura ai David di Donatello per la Ferilli e quattro nomination ai Nastri d’Argento. In quest’ultima occasione il premio è stato consegnato ai tre sceneggiatori per la sezione Miglior Soggetto. La protagonista romana invece ha ricevuto un Ciak d’Oro per la sua interpretazione in Io e Lei.