I Bastardi di Pizzofalcone 2 torna domani sera con l’ultima puntata di questa stagione e le ultime rivelazioni sulla vita di Lojacono e sui suoi colleghi tra omosessualità e adozioni.

Non mancherà l’ultimo caso verticale della stagione ma, sicuramente, gli occhi di tutti saranno puntati sulle decisioni del personaggio interpretato da Alessandro Gassman diviso tra il suo futuro (magari a Napoli e al fianco di Piras) e il suo passato, dopo le minacce ricevute e il ritorno della figlia. Cosa gli succederà e come andrà a finire questa stagione?

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 2, ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA

I Bastardi di Pizzofalcone 2 torna in onda domani, 12 novembre, con l’ultima puntata in cui la squadra sarà alle prese con il caso di una ragazzina che sembra vittima di abusi da parte del padre. Una verità terribile celata fra le righe del tema che Martina ha svolto in classe. In gioco ci sono sentimenti inaspettati, pensieri indicibili e il senso angoscioso della minaccia e del tradimento.

LEGGI ANCHE  I Bastardi di Pizzofalcone 2, anticipazioni ultima puntata 12 novembre: il passato di Lojacono torna a bussare alla sua porta

Il comunicato non si ferma ai dettagli sull’omicidio e il caso dell’ultima puntata ma si spinge anche rilasciando alcuni dettagli su Lojacono e le sue decisioni: “Verità e menzogna si alternano e ci spiazzano esattamente come ci spiazza l’ispettore Lojacono”. Il passato lo tormenta ancora e la sua vita in Sicilia tornerà a bussare alla sua porta all’improvviso. Ci sembra quasi di non riconoscerlo. Tradisce la nostra fiducia e anche quella di coloro che lo amano, compresi i colleghi e la Piras, finirà per tradire tutti oppure no?