OITNB potrebbe avere un sequel: in attesa della settima stagione, la Lionsgate rimette in moto le speranze dei fan. Avremo un nuovo show? Per ora si tratta solo di supposizioni, ma il creatore Jenji Kohan avrebbe già iniziato a valutare l’ipotesi. OITNB attende solo di scoprire se Netflix vorrà concedere i diritti alla Lionsgate TV per quello che è a tutti gli effetti una delle sue serie Tv di punta.

OITNB chiuderà i battenti in via definitiva?

Il Presidente della Lionsgate Kevin Beggs ha già messo le mani avanti: sono loro i proprietari della serie tv ed ha intenzione di distribuirla ancora per gli anni a venire. A suo dire sarebbero già aperte le discussioni con Netflix e presto potrebbe già iniziare ad emergere qualche dettagli sul potenziale sequel. Tutto ancora da definire quindi, sia che il cast venga totalmente rinnovato sia che ritornino volti noti e usciti di scena. Un’altra delle possibilità e che si prosegua raccontando le storie delle detenute una volta terminata l’ultima stagione.

Fra le speranze dei fan c’è anche l’opportunità di stravolgere l’essenza di Orange Is The New Black per proporre una versione tutta al maschile. Una sorta di novello Oz, quindi. L’anno prossimo sarà l’ultimo anno in compagnia delle ragazze del Lightfield. Questo è ormai assodato: la trama ormai ci ha spinto verso l’uscita del carcere di Piper ed il racconto originale termina proprio in questo momento cruciale. Il sequel di OITNB potrebbe però approfondire alcune dinamiche ed i temi già trattati in precedenza, soprattutto per rispondere alla volontà degli ammiratori di vedere ancora le protagoniste all’opera con i loro personaggi.