Asia Argento sarà ospite di #CR4 per la puntata in onda stasera su Retequattro e parlerà del suo neo rapporto con Fabrizio Corona. Un legame ancora acerbo, che ruota attorno ai due incontri che i due avrebbero vissuto per adesso. Troppo poco per poter parlare di una relazione vera e propria, anche se Asia Argento si è fatta un’idea ben precisa sull’ex re dei paparazzi. A #CR4 parlerà inoltre di come è stata conquistata da Corona e di Jimmy Bennett, ancora presente con la sua ombra.

Asia Argento si confessa a #CR4: un’attrazione che nasce dal fascino del caos

L’attrice ed ex giudice di X Factor 12 si racconta ad ampio raggio a La Repubblica delle Donne di Piero Chiambretti, che metterà ancora una volta al centro il mondo femminile in tutti i suoi aspetti. Ha fatto scandalo la recente rivelazione della Argento, che starebbe vivendo un flirt con Fabrizio Corona. Forse anticipando alcune delle critiche immediate che ha ricevuto, l’artista sottolinea che la loro attrazione non deriva “dal fascino del male, quanto dal caos“. Grazie ai loro due incontri ha avuto modo di assaggiare un po’ della profondità dell’ex re dei paparazzi, in cui rivede anche Corona Senior. Ha delle “idee profonde e interessanti“, dice e poi c’è quell’essere un po’ matto che ben si addice alla natura della Dark Lady.

Non bisogna necessariamente fidarsi per provare passione o fremiti nel cuore“, chiarisce poi mettendo le mani avanti. Il loro legame è appena nato ed entrambi hanno solo voglia di viverlo prima di definirlo con qualche etichetta. “A volte il non fidarsi è ancora meglio“, aggiunge sicura di non voler cambiare nessuno né tanto meno farsi trasformare a sua volta. Certo vederlo al GF Vip 3 in scontro con Ilary Blasi è stato un po’ uno shock per Asia, soprattutto perché l’immagine del Corona televisivo non coincide con quella che ha maturato grazie all’esperienza diretta. “Ho cambiato canale e ho messo “X-Factor”… Ma mi sono in****ata ancora di più!“, ha detto sorridendo.

“Sento che il padre di Fabrizio aleggia intorno a lui”

Belle parole quelle di Asia anche per il padre di Corona: lei era molto legata a Vittorio, anche se quest’ultimo le ha presentato all’epoca un altro figlio e non Fabrizio. Anche se ad oggi si sente felice a metà, a seconda delle giornate, può dire inoltre di sentirsi meglio. “Vorrei stendere un velo pietoso“, aggiunge in seguito parlando della madre, che ha prontamente reso pubblico un suo messaggio. “Vorrei prendere le distanze da questa faccenda, la trovo allucinante“, si è limitata a dire. Dario Argento invece le è sempre stata vicino, sia dalle accuse verso Harvey Weinstein fino a quelle ricevute invece da Jimmy Bennett. Il regista avrebbe persino manifestato la volontà di conoscere un giorno Corona.

… e sul caso Weinstein

Asia Argento è stata inghiottita dal vortice di polemiche anche per la rivelazione riguardo ai presunti abusi subiti dal produttore americano. Niente di nuovo, ma tutto ancora al vaglio. Certo si è sentita lasciata sola dalle altre attrici, che forse ai suoi occhi non sono ancora pronte a fare quel passo in avanti per denunciare ciò che accade nelle retrovie di Hollywood. “Non tutte devono avere il coraggio di raccontarle“, specifica però l’artista. Ricorda inoltre la reazione di Weinstein quando ha parlato delle violenze subite in Scarlet Diva, il film del 2000. “Mi è piombato in camera bussando con forza“, racconta. Il produttore avrebbe agito prima con aggressività e poi si sarebbe messo a piangere per via delle cattive condizioni di salute della madre. “Una scena assurda e patetica“, dice la Argento.

…mentre su Bennett

L’intervista di Asia Argento a #CR4 non può che toccare anche il tema Jimmy Bennett, il motivo per cui ha fatto un accordo con Sky Italia per abbandonare il suo ruolo di giudice di X Factor 2018. “Una persona alla deriva”, dice parlando dell’ex attore prodigio. Un ragazzo a suo dire pieno di risentimenti e forse scottato dal non essere riuscito mai a decollare come attore. “Mi sono esposta e ho cambiato persino avvocati per cercare di convincerlo“, racconta poi parlando della decisione di Anthony Bourdain di pagare i famosi 380 mila dollari a Bennett per evitare lo scandalo. Una scelta del compagno francese, lo chef che voleva evitare a tutti i costi che il ragazzo influenzasse in modo negativo l’impegno di entrambi per il movimento #MeToo. “L’errore più grande di tutti“, lo definisce invece adesso. In quel momento ha preferito fidarsi di Bourdain, ma alla luce di quanto accaduto può dire che sia stato uno sbaglio. L’intervista di Asia Argento a #CR4 termina qui, ma il fiume di parole era doveroso.