Hell’s Kitchen 2018 debutta il 6 novembre nella prima serata di Sky Uno HD. Carlo Cracco riprenderà la guida della cucina al fianco dei suoi fedeli Sous Chef: Mirko Ronzoni e Sybil Carbone. Due volti noti che ritorneranno a Hell’s Kitchen Italia 2018 come il Maitre Luca Cinacchi, conosciuto come Luchino.

Hell’s Kitchen 2018: 20 concorrenti stanno per sfidarsi al cospetto di Cracco

Ci saranno diverse novità quest’anno, in previsione della vittoria finale che incoronerà uno dei concorrenti come Executive Chef 2018. I cuochi verranno divisi ancora una volta in due diverse brigate e si dovranno sottoporre alle direttive di Cracco per riuscire a rimanere in gara. La selezione dei venti nuovi concorrenti spetterà ai fedelissimi Sybil e Mirko, incaricato da Cracco di trovare i nuovi volti della quinta edizione del cook talent. Una scrematura che prevede già i migliori in assoluto. E solo alcuni di loro riusciranno a lavorare al fianco di Cracco, sempre più agguerrito. Chi riuscirà a superare la prima sfida? Lo scopriremo prestissimo, grazie alla conclusione dei casting.

Nella precedente stagione hanno primeggiato Erika, Mohamed e Tommaso. Tre cuochi diversi che si sono contesi il titolo di campione fino all’ultimo piatto. Nella finale, i tre contendenti si sono sfidate con altrettante portate: una carbonara marina per Tommaso, paccheri con pesce spada, pistacchio e mango per Erika ed infine un viaggio culinario dall’Alto Adige al Marocco per Mohamed. Quest’ultimo è diventato infine il vincitore: cosa succederà nella quinta edizione? Hell’s Kitchen Italia 2018 promette diverse sorprese.