Bake Off Italia 6 nona puntata – Il programma di Real Time è giunto ad una svolta decisiva. Il 2 novembre 2018, il cook talent ha messo alla prova i concorrenti rimasti ancora in gara ed è stata affrontata la seconda esterna. A Bake Off Italia 6 non mancano le difficoltà: scopri cosa è successo, i vincitori e gli eliminati.

Bake Off Italia 6 nona puntata, 2 novembre 2018

Voliamo fino a Forte dei Marmi per la prova in esterna di questo nuovo appuntamento. Atmosfera marittima, tanto sole ed ostacoli nella cottura. I concorrenti dovranno proporre un pranzo completo, ma sarà essenziale scegliere bene gli ingredienti da utilizzare. Il sole ed il caldo influenzano infatti le preparazioni e qualche aspirante pasticcere sembra non aver tenuto conto di questo grande ostacolo.

La prova creativa: Il pranzo in spiaggia

La prima sfida della nona puntata di Bake Off Italia 6 è quella creativa, come vuole la tradizione del programma. I concorrenti rimasti in gara devono preparare Il pranzo in spiaggia, ovvero tre pietanze da portare al mare. Elisa preferisce proporre qualcosa di internazionale: gamberi alla thailandese, cous cous vegetariano e mezze lune con lamponi. Gloria punta su pesce per le prime due portate e Schiaccia briaca per il dolce, tipicamente toscano e fatto con un liquore della zona (Aleatico) e Alchermes. Jacopo ha scelto invece di preparare sushi: Uramaki di salmone con caviale rosso per il primo piatto.

Il verdetto dei giudici

La prima a sottoporsi al giudizio dei tre protagonisti è Samanta: Knam ha gradito le portate di pesce, farro delicato e leggero per Damiano, dolce equilibrato secondo Clelia. Irene non è riuscita a soddisfare le aspettative di Damiano: il cannolo ripieno di formaggio caprino è vuoto. Ottima invece l’orata secondo Knam, mentre Clelia crede che la sua torta sia troppo dolce, mancherebbe un po’ di amaro per equilibrare tutto.

Alfredo centra il bersaglio con Knam: anche le sue sardine farcite sono molto buone. Meno positivo il giudizio di Clelia e Damiano. Manca un po’ di sale nel secondo di Gloria, che però ha presentato un dolce invernale secondo Clelia. Iolanda ha deciso di proporre tre portate in vasocottura, ma Knam le fa notare che non tutte le preparazioni prevedono la stessa cottura.

Ancora una volta Clelia rimane delusa perché non ha assaggiato un dolce fresco, adatto al mare. Damiano invece crede che il suo secondo sia troppo pesante. La crostata di Federico si è sciolta e mancano i condimenti negli altri due piatti. Elisa ha realizzato un buon primo per Knam, ma Clelia ha notato che la base dei suoi dolcetti è neutro. Per Damiano invece l’insalata è troppo dolce, per via del melograno.

Lievitazione sbagliata per il cornetto di Jolanta, che recupera però in freschezza per il dolce di Clelia. Manca sale nel piatto di Knam. L’ultimo a presentare la sua creazione è Jacopo: peccato per Carrara, che ha trovato la salsa dei suoi Uramaki troppo asciutta. Knam invece decide di inchinarsi al concorrente: “Veramente buono”, si limita a sottolineare.

La prova tecnica: Banana and Coffee Cake di Damiano Carrara

La seconda sfida della nona puntata di Bake Off Italia 6 mette al centro una creazione di Damiano. Si tratta della sua Banana and Coffee Cake (ricetta completa): una touille esotica con pure di passion fruit, una bavarese al caffé, caramello esotico con cui guarnire il dolce ed una dacquoise di nocciole. All’esterno una Banana sponge con cui rivestire la torta ed all’interno una composta di banana con zucchero di canna. L’ostacolo maggiore per i concorrenti non riguarda solo la procedura: non viene detto loro quanto tempo avranno a disposizione per completare la ricetta.

L’atmosfera diventa sempre più pesante, fra abbattitori troppo pieni e torte che spariscono. Jolanta viene rimproverata più volte perché apre troppo spesso il portello dell’abbattitore. Il grembiule blu però decide di non ascoltare gli ammonimenti di Federico e fa di testa propria. Alfredo va invece su tutte le furie quando scopre che qualcuno ha rubato il suo dolce. La colpa ricade su Iolanda, che però è sicura di aver preso la sua torta.

L’assaggio dei tre giudici

Dopo due ore di tempo, i concorrenti possono finalmente sottoporre le loro creazioni ai giudici. Tante preparazioni e tutte diverse fra loro, anche rispetto alla proposta di Damiano: non tutti sono riusciti a realizzare al meglio la composizione. Damiano fa i complimenti agli aspiranti pasticceri perché tutti sono riusciti a portare un dolce al tavolo. Knam invece si sarebbe aspettato un miglior uso del tempo. Il primo assaggio è quello di Irene, ma la sua torta assomiglia più ad un tiramisù. Troppo dolce e senza caffè per Carrara.

Banana bread crudo per Jolanta: per Knam il problema è nella stratificazione. Il piatto poi è sporco ed il giudice tedesco non transige. Bello il dolce di Samanta, dal gusto molto buono. “Tutto fatto a regola d’arte, però la dacquoise è cruda”, dice Damiano. Estetica a metà per la torta di Federico, anche se il gusto, mousse a parte, è buono. Caramello duro per il dolce di Alfredo, mentre mancano le stratificazioni e la dacquoise alla nocciola.

Gloria ha inserito invece una decorazione bruciata e per quello il verdetto è parzialmente negativo. Gli elementi però sono stati realizzati bene. Iolanda ha fatto una bella torta, l’unica in cui il caffè è stato valorizzato al meglio. Troppe banane invece per la ricetta di Jacopo, che ha dimenticato anche a fare la decorazione. Il dolce più equilibrato secondo Kmam è quella di Elisa, che ha centrato il bersaglio anche dal punto di vista estetico. La classifica dal peggiore al migliore:

  • Alfredo
  • Jolanta
  • Jacopo
  • Irene
  • Gloria
  • Federico
  • Samanta
  • Iolanda
  • Elisa

La prova a sorpresa: Dolce al bicchiere

La nona puntata di Bake Off Italia 6 procede con la terza ed ultima sfida. A tutti i concorrenti viene richiesto di realizzare un Dolce al bicchiere, ma con misure XXL. Grazie al grembiule blu, Jolanta può scegliere qualche bicchiere assegnare ai rivali. La scelta peggiore ricade su Iolanta: il suo vaso è a forma di clessidra. Visto che tutti sono trasparenti, i tre giudici si aspettano una stratificazione perfetta ed una decorazione in cima.

Cosa ne pensa la giuria

Jolanta ha sfruttato al meglio il suo bicchiere stretto e lungo: estetica buona, sapore fresco grazie alle creme alla frutta. “Molto intelligente, hai scelto il bicchiere giusto“, dice Damiano. Il Dolce al bicchiere di Irene non ha gli strati richiesti da Knam, “una delle peggiori prove che hai fatto finora“. Il gusto piace invece a Carrara, che contesta comunque la composizione. “Non hai fatto un gran lavoro, torta un po’ asciuttina“, dice Damiano per la torta di Iolanda. Soffice e leggero il dolce di Federico, ma ha sbagliato la Chantilly perché senza gusto. “Hai giocato facile“, sottolinea Knam.

Alfredo è l’unico ad aver stratificato in modo quasi perfetto la sua torta e recupera così lo scivolone precedente. Il pan di Spagna di Gloria invece è un po’ bruciacchiato e la composizione è troppo confusa. Elisa ha fatto tutto al meglio, peccato che il pop corn è troppo morbido e non era attinente. “Pesantissimo” dice invece Knam per il dolce di Jacopo, che ha messo la gelatina in una ricetta altrimenti perfetta. Samanta ha giocato d’astuzia perché ha presentato delle mousse classiche, ma ha giocato molto sulla stratificazione. Elisa conquista il grembiule blu, in base alle tre prove. I vincitori: Samanta; Federico; Jolanta; Alfredo; Iolanda. A rischio: Irene, Jacopo e Gloria. Quest’ultima tuttavia non passa il turno.

Bake Off Italia 6 nona puntata: replica in streaming, vincitori e eliminati

I fan del cook talent di Real Time potranno guardare e riguardare il video dell’appuntamento grazie a Dplay. Il portale ospita la clip del 2 novembre 2018, accessibile senza registrazione. I vincitori della nona puntata di Bake Off Italia 6 sono: Jolanta; Alfredo; Federico, Iolanda; Samanta, Jacopo, Irene ed Elisa, il grembiule blu. L’eliminato è invece Gloria.