Voyager – ai confini della conoscenza, ritornerà il prossimo lunedì 14 agosto nella prima serata di Rai 2. Roberto Giacobbo si troverà a Trieste e partirà dal castello Miramare, voluto da una coppia reale come nido d’amore. Il conduttore si sposterà poi verso il Timavo, un fiume che scompare misteriosamente per oltre 40 chilometri. Le ultime generazioni di speleologi non sono ancora riusciti a scoprire dove si trovi, dato che le sue tracce si fermano alle viscere della Slovenia.

Questa nuova puntata di Voyager ci porterà inoltre indietro nel tempo, fino alla Repubblica di Venezia, conosciuta come La Serenissima. Patria dell’arte italiana e dimora della prima donna laureata in tutto il mondo, Elena Lucrezia Corner. Voyager attraverserà le tappe della sua biografia per rivivere la vita di una delle donne che hanno cambiato la Storia.

 

Il timoniere di Voyager raggiungerà inoltre il territorio francese, nella città di Grenoble. Nei luoghi in cui sorge il Laboratorio europeo delle radiazioni al sincrotone, considerato uno dei templi della conoscenza scientifica. A capo della struttura un italiano, che racconterà alle telecamere di Voyager qual è stata la sua ultima impresa. Rivelerà che cosa è successo quando ha aperto uno dei tesori italiani di inestimabile bellezza e che è collegato con Ercolano. Una cittadina completamente trasformata in seguito alla sua distruzione, provocata dall’eruzione del Vesuvio.

LEGGI ANCHE  Voyager - Ai confini della conoscenza, anticipazioni speciale Natale | 25 dicembre