Rocco Schiavone 2 terza puntata, anticipazioni – Il 31 ottobre 2018 andrà in onda un nuovo appuntamento con il Vicequestore interpretato da Marco Giallini. “Pulvis et Umbra” rimette in gioco il penultimo romanzo di Manzini, con un tentativo da parte del protagonista di dare ancora una mano al giovanissimo amico Gabriele. La terza puntata di Rocco Schiavone 2 prevede però che Sebastiano punterà dritto alla figlia di Baiocchi pur di uccidere il killer di Adele.

Rocco Schiavone 2 terza puntata, anticipazioni e trama 31 ottobre

Continua la caccia all’uomo per il Vice questore protagonista. Ancora una volta gli giungeranno notizie su Sebastiano e la sua volontà di fare di tutto pur di assicurarsi la vittoria finale contro Baiocchi. Per Sebastiano è essenziale scoprire dove si stia nascondendo il criminale e sarà disposto persino a minacciarne la figlia pur di ottenere ciò che vuole. Nel frattempo, Baiocchi è ancora in fuga e chiede ospitalità a Juan Gonzalez Barrio in attesa dei nuovi documenti con cui superare il confine. Il sudamericano è una sua vecchia conoscenza, ma per raggiungerlo Baiocchi dovrà fare ulteriori vittime.

LEGGI ANCHE  Rocco Schiavone 2 - il trailer e trama seconda stagione (VIDEO)

Non è la sola preoccupazione che Rocco dovrà affrontare in questo terzo episodio della fiction poliziesca. Lo vedremo infatti in forte difficoltà con Gabriele, che non riesce proprio ad andare bene a scuola. Pur di salvarlo, il Vicequestore deciderà di dargli il suo aiuto per evitare la bocciatura, accettando di dargli delle ripetizioni mentre si occupa del nuovo caso. La Polizia ha ritrovato il corpo di una transessuale ancora senza identità, uccisa da un killer misterioso mediante strangolamento. Ancora una volta Rocco dovrà guardarsi le spalle dal Commissario Michela Gambino, che non ha esitato a sottrargli il suo ufficio. Le anticipazioni di Rocco Schiavone 2 prevedono uno scontro fra i due vertici della Questura?