Il personaggio chiave del giallo sulla morte di Giulia sarà proprio Diego Marra. Erasmo Genzini ne L’Isola di Pietro 2 è chiamato a prestare il volto al misterioso giovane che non solo vedremo in fuga dal luogo del delitto proprio sotto gli occhi di Alessandro, ma sembra che sarà legato a doppio filo a Pietro che lo accoglierà in casa senza dare molte spiegazioni alla sua famiglia. Cosa è che li lega in questo modo?

IL PERSONAGGIO DI ERASMO GENZINI

Diego è nato a Carloforte e non ha mai conosciuto i suoi genitori, morti in un incidente. Poco dopo la sua nascita, sua zia Luciana lo ha portato con sé a Napoli, dove hanno vissuto fino ai suoi 17 anni. Da sei mesi è tornato sull’isola, dove vive da solo dopo la morte della zia. Non va a scuola e vive al limite della legalità, essendo implicato con il traffico di droga che passa per l’isola. Sarà il primo sospettato dell’omicidio di Giulia Canale (interpretata da Elisabetta Canalis) e resterà coinvolto nei passaggi delle indagini, specialmente dopo il ricovero del piccolo Tobia  (Alessio Di Domenicantonio), a cui Diego si lega in modo speciale.

Per tutta la durata della serie sarà ospite a casa di Pietro, che l’ha fatto nascere con un parto di fortuna quando la madre era già in fin di vita. Pietro ha molto a cuore Diego perché il ragazzo è come un sopravvissuto, perciò tenta di proteggerlo e lo sprona a non buttare via la sua vita. Diego infatti è strafottente e incline a mettersi nei guai, ma sotto la corazza è un ragazzo buono: lo vediamo con Tobia, ma anche con Caterina. Diego è la persona che riesce a rapportarsi con più naturalezza con Caterina, aiutandola nei momenti difficili, e anche per questo la ragazza si sentirà sempre più attratta da lui, nonostante stia con Fabrizio…

IL PERSONAGGIO DI  ALESSIO DI DOMENICANTONIO

Tobia ha 7 anni, un carattere irrequieto e vivace e una grande passione per le moto. È il figlio di Sergio, a cui vuole molto bene. I due vivono in un appartamento in stato di abbandono: è qui che Diego, mandato da Sasso a riscuotere il pagamento dei debiti che ha contratto per la droga, conosce Tobia. Diego si lega in modo particolare al bambino, specialmente dopo che questo viene ricoverato d’urgenza in ospedale per aver assunto accidentalmente la droga del padre. Pietro gli si affezionerà a sua volta, e scoprirà che Tobia ha una malformazione a livello renale, che renderà necessario il prolungamento del suo ricovero fino al momento di un’operazione.

Il padre di Tobia è Sergio (Antonio Grosso), tossicodipendente che si rifornisce da Sasso. Diego ripagherà i suoi debiti con Walter (Fabrizio Nevola) per il bene di Tobia ma l’uomo, pur tormentandosi quando viene messa in pericolo la salute del figlio, scappa dall’isola in preda a una crisi d’astinenza. Diego e Pietro riusciranno a riportarlo a Carloforte e la sua testimonianza sarà preziosa per l’avanzamento delle indagini sul traffico di droga.