Jacopo Pazzi ne I Medici 2 avrà un ruolo di primo piano grazie all’attore Sean Bean. Anche se la sua presenza non sarà regolare, sarà il nemico diretto della famiglia fiorentina e sarà fra gli organizzatori di diversi attacchi. Ne I Medici 2 lo incontreremo fin dalle prime battute: scopriamo qualcosa di più sul suo conto.

Jacopo Pazzi ne I Medici 2: la scheda del personaggio

Jacopo Pazzi non accetterà la decisione di Lorenzo di riportare agli antichi fasti la famiglia de’ Medici. Approfitterà infatti di un momento di debolezza dovuta all’amministrazione di Piero per minare il rapporto fra Il Magnifico e Papa Sisto IV, appena eletto Pontefice. Lorenzo rappresenta un nemico sconfiggere con ogni mezzo ed al tempo stesso occorre dare ai de’ Pazzi il giusto posto all’interno della politica toscana. Dopo aver ordinato l’uccisione di Piero, Jacopo subirà una sconfitta decisiva grazie al sostegno del Papa ai Medici.

Andrea de' Pazzi figli

©IlNotiziangolo

Scoprirà però che il nipote Guglielmo è innamorato di Bianca de’ Medici, una delle sorelle di Lorenzo, ed approfitterà della situazione per mettere in cattiva luce la famiglia rivale agli occhi del Pontefice. Al tempo stesso si assicurerà che un cugino del ramo materno e della famiglia Salviati riceva l’incarico di Arcivescovo di Pisa. Anche se Lorenzo cercherà in tutti i modi di ostacolare la famiglia di Jacopo Pazzi, quest’ultimo approfitterà proprio dell’amore fra Bianca e Guglielmo per realizzare un accordo conveniente per entrambe le famiglie. La sua ostilità verso la Signoria fiorentina tuttavia non termina, tanto da decidere di organizzare quella che diventerà nota come la Congiura dei Pazzi.

Sean Bean da GoT a I Medici 2: biografia e vita privata

Nato a Sheffield, Sean Bean ha iniziato la sua carriera nel mondo dei videogames in qualità di doppiatore. Il suo debutto avviene però grazie allo spot di una birra analcolica, mentre cerca di farsi strada nel mondo del teatro con la Royal Shakespeare Company. La sua popolarità diventa infine solida grazie agli anni Ottanta, quando la BBC gli consegna il ruolo di protagonista per la saga Le avventure di Richard Sharpe. La sua prima comparsa sul grande schermo è legata invece a Giochi di potere, il film Philipp Noyce dove interpreta per la prima volta un cattivo. Il successo sarà immediato, tanto che negli anni successivi Bean viene richiesto come antagonista in diverse pellicole.

Nonostante questa ascesa, sarà il ruolo di Boromir ne Il Signore degli Anelli a permettergli di diventare interessanti agli occhi del pubblico mondiale. Bean partecipa infatti alla trilogia per lo stesso ruolo e si unisce al cast di altri film di ampio respiro come Troy e Il Mistero dei Templari. Sono anni in cui l’attore viene chiamato anche per diversi prodotti seriali, fra cui si ricorda la miniserie Lady Chatterley del ’93 e Henry VIII del 2006. Anche in questo caso il piccolo schermo gli regala vittorie senza pari, soprattutto per il suo ruolo di Eddan Stark nella prima stagione di GoT (Il Trono di Spade), fino al più recente The Frankenstein Chronicles, dove interpreta i panni di protagonista. Prima di approdare ne I Medici 2 come Jacopo Pazzi, Sean Bean ha recitato in sei episodi della miniserie britannica Wasted.