Amore Criminale anticipazioni 14 ottobre – Il programma di Rai 3 ritorna nella prima serata di domenica per approfondire il caso di Filomena Lamberti, la donna sfregiata dall’acido per mano del marito Vittorio Giordano. Le anticipazioni di Amore Criminale ripercorrono la tragedia, conclusa con il rilascio dell’uomo solo dopo 15 mesi di reclusione.

Il caso di Filomena Lamberti, anticipazioni Amore Criminale 14 ottobre 2018

La storia di Filomena Lamberti inizia quasi 40 anni fa, quando una ragazza di soli sedici anni si innamora di un uomo più grande di lei. Filomena incontra Vittorio a Salerno, mentre entrambi si trovano ad una balera ed è subito colpo di fulmine. Poco tempo dopo celebrano il loro matrimonio, ma la violenza dell’uomo non si fa attendere. Nemmeno di fronte ai tre figli che la coppia avrà nel corso degli anni, la cui presenza non frenerà la gelosia e l’ossessione di Vittorio nei confronti della moglie. Per 35 anni Filomena è costretta a tacere e subire le botte, gli insulti, la prigionia. Le viene impedito di uscire, nel dubbio che possa incontrare qualcuno.

LEGGI ANCHE  Amore Criminale cambia volto, alla conduzione Veronica Pivetti

Di padre in figlio

Non può avere amici, deve interrompere i rapporti con la famiglia d’origine. Vittorio Giordano pretende attenzione ed anche se le concede di lavorare nell’azienda di famiglia, non le viene concesso alcun tipo di stipendio. Passano gli anni ma non la voglia della donna di riavere la sua libertà. Così decide di ribellarsi per la prima volta. Filomena capisce infatti che la violenza del marito sta avendo degli effetti negativi anche sui figli, come dimostrerà uno schiaffo che il primogenito darà alla sua fidanzata. In quel momento la donna raccoglie tutto il suo coraggio ed annuncia la volontà di separarsi.

Filomena Lamberti

L’aggressione con l’acido

Il suo incubo però è appena iniziato. Vittorio finge di aver accettato la sua decisione, ma sta già organizzando la sua vendetta. Attende infatti che la moglie vada a letto e si addormenti, prima di gettarle addosso dell’acido solforico. Un liquido pericoloso che la coppia ha in casa per via della pescheria di loro proprietà: lo usano per sturare i tubi del negozio. Filomena ha il volto corroso e viene trasportata d’urgenza in ospedale grazie all’aiuto di uno dei figli.

La beffa della condanna

Lotta a lungo per rimanere in vita, mentre Vittorio Giordano viene arrestato con la sola accusa di maltrattamenti in famiglia e non lesioni gravissime, oltre alla premeditazione ed altri capi di reato. La condanna di 18 mesi di carcere verrà ridotta a 15 grazie alla buona condotta. Ora è libero. Anche di ritornare da Filomena e completare ciò che ha iniziato, perché Vittorio è sicuro di aver agito per il meglio. Le anticipazioni di Amore Criminale ripercorreranno il caso di Filomena Lamberti, grazie all’intervento della vittima e dei diversi testimoni.