Nadia Toffa a Verissimo per parlare della sua nuova battaglia contro il cancro. La conduttrice de Le Iene è ritornata di recente in tv per riprendere in mano il timone del programma, ma la sfida non è ancora finita. La definisce così Nadia Toffa, mettendo anche in conto la possibilità di non riuscire a vincere del tutto.

Nadia Toffa a Verissimo, dal malore alla terapia

Non è passato molto tempo da quando Nadia Toffa ha messo in crisi il pubblico italiano. In moltissimi ricordano ancora oggi il malore che l’ha colpita a Trieste, mentre si trovava in albergo. La Iena aveva raggiunto la città per fare un servizio che si è concluso con il suo trasporto urgente in ospedale, a bordo di una eliambulanza. Da lì a poco la notizia shock: Nadia Toffa ha il cancro. E quando sembrava tutto risolto grazie alle prime terapie mediche, l’inviata è dovuta ritornare in ospedale per sottoporsi ad un nuovo ciclo di chemioterapia.

“Ho subito più di un intervento”, sottolinea infatti parlando di quanto accaduto dopo il malore dello scorso dicembre. Poi chemioterapia e radioterapia ed infine a marzo un ritorno del grande male. La fase iniziale è stata traumatica per lei, che comunque non si perde d’animo. “Mi chiedevo perché proprio a me?”, continua infatti. E poi? “Ho trasformato questa domanda in perché non a me?”. La conduttrice è sicura di essere di fronte ad una sfida da combattere con tutte le sue forze. Il suo messaggio di speranza è diretto anche verso tutte quelle persone che fanno i conti con la solitudine e che forse proprio per questo stanno pensando di mollare. “Che Le Iene portino bene!”, conclude Nadia Toffa alla fine del suo intervento a Verissimo invitando tutti coloro che si trovano nella sua situazione a comprendere che in realtà non sono davvero da soli.