Quarto Grado anticipazioni 28 settembre – Il programma di Gianluigi Nuzzi ritorna nella prima serata di Rete 4 con nuovi approfondimenti. Al centro della puntata ci sarà il caso di Iuschra, la bambina affetta da autismo di cui non si hanno notizie da metà luglio. Le anticipazioni di Quarto Grado accendono di nuovo le luci su Gessica Lattuca, su cui gravano sospetti di sequestro di persona.

Quarto Grado anticipazioni 28 settembre: i casi della puntata

Iuschra sembra scomparsa nel nulla da quel 19 luglio, data in cui la dodicenne si è addentrata nel bosco di Serle ed ha fatto perdere le sue tracce. Per riuscire a trovarla, la Prefettura ha chiesto l’aiuto di Protezione Civile, Carabinieri, Vigili del fuoco e Forestali perché vengano effettuate delle nuove ricerche. La zona su cui si stanno concentrando le perlustrazioni è stata allargata fino alla radura. Qui un testimone dice di aver visto la piccola Iuschra seduta su una panchina.

A Quarto Grado si parlerà ancora di Gessica Lattuca. I familiari sono convinti che sia accaduto qualcosa di brutto alla donna di Favara, dato il suo forte amore nei confronti dei figli. Ora la Procura ha avviato un fascicolo con l’ipotesi di sequestro di persona e contro ignoti. Gessica è stata avvistata l’ultima volta nei dintorni della sua abitazione e le ricerche dei vigili del fuoco hanno riguardato di recente anche un pozzo del quartiere. Le autorità sembrano sicure che qualcuno possa aver prelevato la donna subito dopo la sua uscita di casa. Le anticipazioni di Quarto Grado parleranno forse della pista della vendetta, battuta dal settimanale Giallo.