Antonio Carrizzo è il ribelle de La vita promessa, la fiction diretta da Ricky Tognazzi che illuminerà l’Italia e l’America degli anni Venti. Chi è Antonio Carrizzo? Lo conosceremo dal 16 settembre su Rai 1 grazie al volto di Giuseppe Spata: è uno dei figli di Carmela e molto diverso dalla madre. Diventerà anche per questo un possibile pericolo per se stesso e l’intera famiglia.

Antonio Carrizzo ne La vita promessa: scheda del personaggio

Antonio è molto diverso dal fratello maggiore Michele, così responsabile e pieno di valori. Ha sempre cercato di ribellarsi ed è la classica testa calda che ama fare tutto ciò che gli passa per la testa. Ha una forte consapevolezza che nel mondo esterno esistono sempre persone che cercano di fregare il prossimo. Sarà uno dei fratelli che accuserà con maggior forza la disavventura di Rocco e svilupperà in seguito alla tragedia un forte senso di rivalsa e vendetta. Il suo desiderio di riscattarsi non riguarda solo le azioni di Spanò e del suo mandante. Anche in casa Antonio è succube della madre, di cui è sempre il capro espiatorio.

Carmela infatti è abituata ad attribuire al ragazzo le colpe di ogni guaio. Anche quando in realtà non c’entra nulla. Cercherà invano un modo per raddrizzarlo ed anche il trasferimento della famiglia dalla Sicilia all’America non farà che acuire quella frattura fra madre e figlio. Antonio Carrizzo rimarrà presto affascinato dai soldi facili e dal potere esercitato dalla Mano Nera su Little Italy. Finirà così nella rete della malavita americana senza rendersene conto e non capirà subito in quale pericolo si sta cacciando.

Giuseppe Spata è Antonio Carrizzo: cenni di carriera

Giuseppe Spata è uno dei giovani attori italiani più in vista degli ultimi anni. Lo abbiamo conosciuto infatti come Giulio in Come fai sbagli al fianco di Caterina Guzzanti. Il suo amore per lo spettacolo nasce fin da bambino e matura presto la consapevolezza che da grande vorrà fare l’attore. Classe 1993, inizia infatti a studiare recitazione nel 2012 e viene reclutato per uno spot della Rai due anni più tardi. Debutta sul grande schermo grazie alla regia di Paolo Cevoli per il film Soldato Semplice, dove interpreta l’alpino Bocia. Prima di vederlo ne La vita promessa come Antonio Carrizzo, Giuseppe Spata ha interpretato Alfonso Puccio ne La mafia uccide solo d’estate – la serie.