Sopravvissute anticipazioni 16 settembre – Il programma di Rai 3 condotto da Matilde D’Errico torna nella seconda serata di domenica per raccontare la storia di Beatrice Aurora Iannelli. Oggi 30enne, ha avuto modo di parlare della sua esperienza con violenze e stupri nel corso di Nemo – Nessuno Escluso. Le anticipazioni di Sopravvissute affidano ancora una volta il timone a Beatrice perché condivida il suo dolore e la sua battaglia per ritornare a vivere.

Sopravvissute anticipazioni 16 settembre 2018: “Avevo il rifiuto per il cibo. Non ero io”

Beatrice Aurora Iannelli non si accorge subito di aver perso la testa per un uomo che diventerà il suo aguzzino. Anzi, è talmente convincente che la convince a lasciare il fidanzato storico ad un solo passo dal loro possibile matrimonio. I due condividono tutto, a partire dalla passione per il canto. Ed è la musica in un certo senso a fare da cornice alla loro storia d’amore. Beatrice rimane colpita da quell’omone alto due metri e dal peso massiccio. Un pugile che presto userà la sua forza fisica per sottometterla ad ogni tipo di suo desiderio.

La loro relazione infatti si trasforma subito in un rapporto malato e ossessivo, come racconterà a Sopravvissute. Beatrice è costretta a vivere una doppia vita. Da un lato la fidanzata perfetta, che fa di tutto per accontentare il compagno e risponde ad ogni sua telefonata nel giro di pochi secondi dal primo squillo. Dall’altra la ragazza di sempre, che ogni settimana vorrebbe vedere le amiche. Il compagno però inizia a fare terra bruciata attorno a lei. L’accusa di tradirlo, di finire fra le braccia di altri uomini. Per questo Beatrice cancella tutto, persino se stessa.

“Mi ricordo di aver strisciato contro di lui e di essere scivolata in un’altra stanza. Ma lui mi ha ripreso”.

L’uomo non si ferma di fronte a nulla. La picchia e la riempie di insulti. La morde persino all’interno coscia. Un segnale, dice Beatrice a Nemo, che annuncia ciò che avrebbe preteso dopo da lei. La costrizione di un rapporto non voluto e che la donna finisce con l’accettare. In quel momento non si prova più dolore, si pensa solo che finirà presto. Alienata da se stessa, Beatrice riuscirà ad uscire dal vortice di abusi solo grazie al supporto delle amiche e di un centro antiviolenza. Le anticipazioni di Sopravvissute confermano che il suo aguzzino è stato condannato a 5 anni di carcere in primo grado e che ora la protagonista di questa oscura vicenda è tornata finalmente a vivere.