Amore Criminale anticipazioni 16 settembre – Il programma di Rai 3 ritorna nella prima serata di domenica per affrontare un nuovo caso di cronaca. Verrà analizzato il caso di Loretta Gisotti, la donna di 54 anni del Varesotto uccisa nel luglio di due anni fa dal marito Roberto Scapolo. Le anticipazioni di Amore Criminale si concentrano sulla loro vita di coppia, sulla crisi avvenuta tre anni prima del delitto ed infine sulla modalità in cui è avvenuta la tragedia.

Amore Criminale anticipazioni 16 settembre 2018: il caso di Loretta Gisotti

Loretta Gisotti è una make up artist affermata e diplomata da nove anni. Sedici anni prima ha sposato Roberto Scapolo in una follia d’amore ed insieme hanno costruito la loro famiglia. La coppia appare felice agli occhi di tutti e forse lo è davvero, ma solo fino al 2013. La crisi economica bussa infatti alla loro porta e annienta tutto. Loretta e Roberto, agente di commercio, perdono il lavoro. Lui, all’epoca 45enne, trova presto un altro impiego. Anche se lo stipendio è inferiore al precedente. Non vuole però che Loretta scopra qualcosa e per questo inizia a nasconderle tutto, falsifica le bollette e finge persino di versare ogni mese la quota per il mutuo e l’affitto.

Loretta però inizia a sospettare qualcosa e forse è per questo che in una lettera scrive quanto la sua vita sia infelice. La perdita del lavoro ha influito molto sulla sua psiche e sul suo equilibrio. Non si sente soddisfatta e persino il matrimonio ormai le va stretto. Anche se con grandi sacrifici, la coppia organizza un viaggio per andare in Toscana. Devono raggiungere una casetta che hanno preso in affitto e sceglieranno di partire la mattina presto.

Alle 5 sono già tutti e due in piedi, scrive Il Corriere della Sera. Roberto inizia a mettere le valige nell’auto e Loretta lo rimprovera perché non è stato capace di posizionarle bene. Cieco di rabbia e stufo di tante vessazioni, Scapolo afferrerà il martello e colpirà la moglie alla testa per tre volte. Poi si scaglierà contro di lei e la ucciderà strozzandola. Le anticipazioni di Amore Criminale specificano che Roberto Scapolo è stato condannato in primo grado a 18 anni e 8 mesi, ma l’appello gli ha permesso di ridurre di oltre un anno la pena.