Carmela Carrizzo è la protagonista de La vita promessa, la nuova fiction che Rai 1 trasmetterà da questa domenica. Quattro puntate che ci racconteranno grazie a Luisa Ranieri le bellezze e crudezze di una Sicilia degli anni Venti. Chi è Carmela Carrizzo? La vita promessa accenderà i riflettori sul suo carattere tenace e coriaceo, ma anche sulle sue molteplici fragilità.

Carmela Carrizzo ne La vita promessa: scheda del personaggio

Carmela Carrizzo è una donna di altri tempi ed allo stesso momento moderna. Incarna le fattezze e il carattere di tante madri del Sud, diposta a difendere la famiglia con tutte le sue forze. Ama i propri figli ed il marito e farebbe di tutto per poter regalare loro la felicità e l’amore che meritano. Questo suo essere iper protettiva a volte la spinge però verso degli eccessi ed è facile che uno dei figli cerchi di tenerla lontana. Carmela è bella da far paura e non si tratta di un vanto. Ai suoi occhi rappresenta invece un patibolo a causa del quale deve sottoporsi al giudizio deo compaesani.

Alcune persone hanno infatti diffuso delle voci sul suo conto, inquadrandola come possibile amante dello spietato Vincenzo Spanò. La verità è invece che la protagonista de La vita promessa cerca in ogni modo di stare lontana da quell’uomo che vorrebbe conquistarla con ogni mezzo. Persino con la forza e la violenza. Si renderà alla fine autore del delitto del primo marito e per questo la donna sarà costretta ad accettare di sposarsi per procura e cambiare vita, spostandosi fino in America. Non le sarà d’aiuto in alcun modo cercare di sfuggire al suo aguzzino, soprattutto perché in Carmela alberga la convinzione di meritarsi le diverse punizioni che riceverà dalla vita.

Luisa Ranieri è Carmela Carrizzo: cenni di carriera

Classe 1973, Luisa Ranieri è nata a Napoli il 16 dicembre ed ha debuttato al cinema grazie a Il principe e il pirata diretto da Leonardo Pieraccioni nel 2001. Due anni dopo la vediamo già al lavoro con la prima miniserie, Maria Goretti, per poi diventare protagonista di La omicidi di Riccardo Milani ed al fianco di Massimo Ghini. La carriera della Ranieri la consacra subito come icona italiana del piccolo e grande schermo. Si trasforma in Maria Callas per la miniserie Callass e Onassis, per poi affiancare Adriano Celentano nel suo Rockpolitik.

Inarrestabile, l’attrice si unisce a Sergio Castellitto per ‘O professore di Maurizio Saccaro e poi in Amiche mie di Paolo Genovese e Luca Miniero. Conduce un’edizione di Amore criminale nel 2012, sostituendo Camilla Raznovich. Cederà poi il posto a Barbara De Rossi e continuerà il lavoro sul grande schermo grazie a Maldamore del 2013 al fianco del suo fidanzato Luca Zingaretti. Prima di vederla come Carmela Carrizzo ne La vita promessa, Luisa Ranieri ha interpretato Luisa Spagnoli nella fiction omonima di Rai 1.