Quarto Grado anticipazioni – Il 14 settembre ritorna il programma di cronaca e inchiesta di Gianluigi Nuzzi nella prima serata di Rete 4. Al fianco del conduttore ci sarà ancora una volta Alessandra Viero e la squadra guidata da Sebastiano Lombardi. Le anticipazioni di Quarto Grado si concentrano sui gialli dell’estate e sul crollo di Ponte Morandi.

Quarto Grado anticipazioni e casi

In apertura della prima puntata, Quarto Grado si occuperà dei delitti avvenuti nei mesi di pausa televisiva. Si seguiranno due fili rossi, due indizi che portano ad altrettanti misteri. Focus ancora una volta sul femminicidio ed alle vittime uccise da mariti e compagni oppure da sconosciuti uomini. Un fenomeno sempre più emergente che anche quest’estate ha fatto da padrone alla cronaca nazionale. Ci si avvia intanto verso i processi legati in qualche modo ai delitti di Mariella Cimò, Rita Cigna e Simona Floridia. In tutti e tre i casi si tratta di indagini condotte in assenza di un corpo e che mettono al centro dei sospetti i mariti e i fidanzati delle tre donne.

Andrea Bellia si sottoporrà infatti alla prima udienza della Corte d’Assise per la morte di Simona Floridia, la 17enne uccisa 26 anni fa. Secondo la cronaca italiana, ci sarebbero almeno tre precedenti che potrebbero portare Bellia verso una condanna. Salvatore Di Grazia è stato infatti condannato a 25 anni di detenzione per la morte della moglie Mariella Cimò. Anche Francesco Le Pira è stato condannato a 23 anni in primo e secondo grado per il delitto della fidanzata Rita Cigna. Il 48enne però è stato assolto in Cassazione. Andranno in giudizio anche Simone e Giuseppe Santoleri, figlio e marito di Renata Rapposelli, la pittrice di Ancona. Il processo è previsto per il prossimo 16 gennaio.

A Quarto Grado si parlerà anche del crollo del Ponte Morandi avvenuto a Genova. 43 morti che gridano ancora giustizia, ad un mese di distanza dalla tragedia. Chi è il responsabile di quanto accaduto? Si poteva evitare? E come? Sono queste le domande a cui il programma cercherà di rispondere, analizzando i fatti e i precedenti, i documenti che secondo qualcuno dimostrerebbero come il Ponte Morandi fosse a rischio crollo da diversi anni. In questi giorni sta prendendo corpo invece un mistero, riguardo ad un corpo carbonizzato di una donna ritrovata a San Donnino. Le anticipazioni di Quarto Grado non chiariscono se il caso verrà trattato nella diretta di stasera, ma è possibile che verrà gettato uno sguardo sulle ultime novità.