Mac Miller è stato ritrovato morto a casa sua oggi pomeriggio. Il rapper aveva 26 anni ed era conosciuto per via della sua relazione con Ariana Grande. L’artista ha partecipato inoltre ad uno show su MTV, ma era noto anche il suo travagliato trascorso con la droga. Secondo le autorità, Mac Miller potrebbe essere morto a causa di un’overdose.

Al secolo Malcolm James McCormick, il rapper e Ariana Grande avrebbero deciso di non continuare la loro relazione proprio per via della tossicodipendenza del giovane 26enne. Le sue canzoni e numerose interviste ruotano attorno al rapporto fra Mac Miller e la droga e più volte aveva discusso in pubblico di questo suo problema. In questi mesi si stava però preparando per un tour negli Stati Uniti per promuovere il suo ultimo album, Swimming. La partenza era prevista per ottobre.

Come ricorda Dealine, lo scorso giovedì Miller aveva inviato un tweet manifestando il proprio entusiasmo per la tournée. La prima data in programma era quella del 27 ottobre, giorno in cui si sarebbe dovuto esibire a San Francisco. “Voglio solo iniziare il tour. Lo show sarà speciale ogni notte. Vorrei che iniziasse già domani”. Il mese scorso Mac Miller era stato accusato di aver provocato un incidente automobilistico, avvenuto lo scorso maggiore nei dintoni della sua casa a San Fernando Valley.