Bake Off Italia 2018 prenderà il via oggi, 7 settembre, su Real Time portando al centro dell’attenzione i 32 aspiranti pasticceri che si scontreranno nella prima puntata al cospetto di Damiano Carrara e degli storici giudici del programma. Benedetta Parodi tornerà alle redini del cooking show dopo la sua esperienza, negativa, su Rai1 a Domenica In in coppia con la sorella Cristina. Al suo fianco ci saranno ancora i  veterani Ernst Knam e Clelia d’Onofrio e il confermatissimo Damiano Carrara, beniamino delle signore e del pubblico di Real Time.

I CONCORRENTI IN GARA

Nei giorni scorsi, su DPlay, sono stati rilasciati alcuni video di presentazione dei 32 concorrenti che questa sera si sfideranno per conquistare i 16 posti disponibili e iniziare così la corsa verso la vittoria di Bake Off Italia 2018. Tra i concorrenti in gara ci saranno come sempre tante mamme e tanti papà ma anche tanti Millenials a cominciare da Samanta Fontana, 24 anni, ex concorrente di Miss Italia 2016, e Iolanda, 21 anni, al suo secondo tentativo a Bake Off.

A loro si uniranno: Vincenzo Cesarano di Latina, ispettore della Guardia di Finanza, papà; Alfredo Bianco di Genova, ferroviere e papà; i secchioni Cristina, 51 anni di Vicenza, e Barbara, 49 anni di Grossete; Valentina Puliti di Albano Laziale, donna in carriera; Jolanda Cristina “Jo”, mamma di Milano; Francesca Vago mamma di Turate; Cristina Alvino “sportiva” di San Donato; Irene Tolomei “sportiva” di Roma; Elisa Nanino di Udine, donna in carriera; le creative Beatrice Canton di Como e Gabriella di Torino; gli egocentrici Andrea 35enne di Torino e Tony Di Bona di Palermo ma di stanza a Roma; gli ambiziosi Massimiliano Desolei di Monza Brianza e Cristopher Sarmiento 27enne peruviano; Anna Maria Alaimo di Palermo e  Jacopo Cadau di Cagliari; Francesco Borioni, 22 anni di Riccione e Beatrice Angrisani, 21 anni di Roma; Jolanta Noto, 55 anni della Polonia e Medina, 36 anni dal Camerun; Giusy D’Alessandro di Campobasso e Gigi Prete di Lecce; i timidi Daniele Compiani di Cremona e Chiara Tersigni di Frosinone; gli universitari Sara Groppelli di Lodi e Michele Cipriano di Monza; Federico De Flaviis, 15 anni di Lomazzo,  e Gloria Mattanini di Livorno.