Smallville 11 si farà? L’idea del reboot è ancora nell’aria e corrisponde alle richieste di tutti i fan che continuano a sperare in un revival. Lo stesso cast principale ha più volte sottolineato la volontà di ritornare in tv, a distanza di sette anni dalla conclusione della serie. Gli ammiratori hanno già lanciato una petizione per chiedere che Smallville 11 proceda con le riprese. Ed ora a riaccendere la miccia della speranza ci pensano proprio Ian Somerhalder, Michael Rosenbaum e Tom Welling.

Smallville 11: il cast vorrebbe una versione animata della serie

Michael Rosenbaum ha pubblicato in queste ore una foto sui social al fianco di Ian Somerhalder e Tom Welling. L’attore conosciuto per il suo ruolo di Lex Luthor ha approfittato del Wizard World Chicago per inviare un messaggio ai fan, rispondendo in qualche modo alle richieste di chi vorrebbe un revival. In passato si è parlato in diverse occasioni del reboot di Smallville 11, ma l’idea sembra non essere mai decollata. La pic di certo contribuisce a scatenare ancora di più gli appassionati dello show, anche se il cast ha ammesso in precedenza che parteciperebbe volentieri ad una versione animata.

“Sarebbe grandioso! Voglio dire, Smallville: The Animated Series, con tutte le voci reali? E non dovrei radermi la testa”.

Queste le parole di Rosenbaum all’inizio di quest’anno: l’attore a quanto pare avrebbe esposto la sua idea al co-creatore Al Gough. Anche Kristen Kreuk sarebbe d’accordo con il progetto. La sua Lana Lane occupa una fetta importante nella trama: si è entusiasmata molto nel pensare ad una possibile animazione. “Non vedo quei ragazzi da molto tempo”, ha sottolineato la Kreuk. Se Smallville 11 dovesse diventare realtà, bisognerebbe invece agire in assenza di Chloe Sullivan. L’attrice Allison Mack è infatti ancora sotto accusa come affiliata della setta NXIVM ed ancora oggi è in attesa di processo.