The Sinner 2×03 trama e promo – Il terzo episodio della serie Tv andrà in onda su USA Network giovedì, 15 agosto 2018. “Part III” ci svela il destino di Julian, che come possiamo immaginare dall’immagine di copertina non se la passerà di certo bene. La trama di The Sinner 2×03 ci svelerà inoltre qualcosa di più sulla detective Heather e sul suo passato.

The Sinner 2×03 trama e anticipazioni

Poche righe da parte dell’emittente per intuire quale sarà la sinossi dell’episodio. Sappiamo che Heather dovrà realizzare qualcosa di sorprendente su Marin e questo potrebbe ricondurci sia al passato che al presente della protagonista. Abbiamo scoperto infatti che Marin è rimasta soggiogata dal potere della comune guidata da Vera e forse da quella scultura apparsa nel finale della precedente puntata. L’anticipazione potrebbe anzi riguardare la decisione di Marin di unirsi al gruppo di estranei, dopo essere stata trasportata nel capanno in gran segreto.

LEGGI ANCHE  The Sinner 2: Seconda stagione con Jessica Biel confermata! | Trama & Promo

Fino ad ora abbiamo visto inoltre Vera Walker fin troppo sicura di poter riavere Julian al suo fianco. Ha dovuto fare i conti invece con il giudice e la sua decisione di rigettare un blando estratto di nascita. Le è stato impedito di riportare il figlio nella comune ed istruirlo a dovere, come già fatto all’arrivo nella casa famiglia. La trama di The Sinner 2×03 ci parla di un duro colpo per Vera e Julian, che come possiamo immaginare dovranno affrontare la reclusione in carcere.

The Sinner 2×03 promo

Abbiamo conosciuto Julian strano e silenzioso, poi terrorizzato ed infine saccente. L’influenza della madre è stata significativa perché il ragazzino trasformasse la propria versione dei fatti sul duplice omicidio. Scoprire di dover finire in carcere non sarà semplice per il protagonista: Vera riuscirà ad avvisarlo che nessuno degli estranei può davvero comprendere la loro gente. Anzi, sembra che il resto dell’umanità faccia a gara per distruggerli. Il promo di The Sinner 2×03 vede Vera fin troppo fredda, salvo poi riversare la sua rabbia sulla famosa scultura.