The Walking Dead 8 stupisce i fan al Comic Con di San Diego, portando sul grande schermo il tanto atteso trailer. Ad ottobre ne vedremo delle belle, come hanno già fatto intuire diversi indizi rilasciati da Robert Kirkman. Adesso possiamo dirlo con certezza: ciò che accadrà nell’ottava stagione della serie Tv sconvolgerà tutto quello che abbiamo visto finora.

Le immagini del trailer di The Walking Dead 8 non fanno che lanciarci in un’emozione mista, fra panico e adrenalina. Vediamo Negan incitare i suoi uomini alla guerra e fare un lungo discorso corale. Rick invece preferirà la strada del silenzio per la sua squadra: è arrivato il momento di agire. Sappiamo che Dwight riceverà un biglietto in cui gli verrà annunciato l’inizio della guerra. Sarà stato Negan?

Il punto interrogativo maggiore riguarda tuttavia un altro particolare del filmato: vediamo un prigioniero all’interno delle famose celle del Santuario. Subito dopo l’occhio dell’incarcerato guarda verso l’esterno: di chi si tratta? Possiamo escludere alcuni personaggi del mondo di The Walking Dead, da Morgan a Gabriel, fino a Dwight. La possibilità che si tratti di Daryl è fra le più quotate fra i fan presenti al Comic Con di San Diego: sarà così?

Il trailer di The Walking Dead 8

Negan e Judith in The Walking Dead 8

Dopo un’apertura in ricordo dello stuntman morto durante le riprese, il panel di The Walking Dead 8 ha vissuto il botta e risposta fra gli attori presenti ed il pubblico. Sono state fatte ovviamente diverse domande a Negan e riguardo al suo ruolo, soprattutto riguardo al suo collegamento con Judith. Secondo Robert Kirkman, la peggiore influenza per la bambina proviene proprio dal villain. Quest’ultimo tuttavia rappresenta anche la figura migliore che può trasformare la sua vita futura.

Video The Walking Dead 8

Una scena del trailer di The Walking Dead 8 al Comic Con di San Diego.

Fra scherzi e serietà: il panel di The Walking Dead 8

Jeffrey Dean Morgan in particolare ha scherzato sul proprio ruolo e sul fatto che il particolare che preferisce del suo Negan è il fatto che indossi sempre il giubottino di pelle. Anche quando all’esterno ci sono 120°C. Alla domanda di un fan, Chandler Riggs ha invece evidenziato come la differenza fondamentale fra lui ed il suo personaggio din The Walking Dead si concluda con una semplice considerazione: l’attore non è un assassino.

L’Apocalisse avrà mai fine?

Ci sarà mai una cura per il virus Zombie? Robert Kirkman a riguardo è stato imperativo: “No”. Questo risolve qualsiasi dubbio dei fan internazionali, che si sono chiesti spesso se l’epidemia potrebbe mai volgere al termine. Nel corso dell’ottava stagione, TWD ci presenterà altri personaggi interessanti. La conferma giunge direttamente da Scott Gimple e chissà che non riguardi proprio quel famoso occhio che abbiamo visto sbirciare fra i buchi della sua cella, nel Santuario.

Comic Con - The Walking Dead 8

Un’immagine del cast al completo con il direttivo di The Walking Dead 8 al Comic Con di San Diego

Unità fra cast e pubblico

L’unità che si è sviluppata fra tutti gli attori di The Walking Dead nel corso di otto capitoli è uno dei dettagli più evidenti agli occhi degli ammiratori. Li abbiamo visti spesso scherzare e ridere insieme, legati da un affetto che va al di là della loro professione.

“Questa è stata un’ottima esperienza per tuttti noi. Siamo molto vicini l’uno all’altro ed è fantastico” – Norman Reedus

Andrew Lincoln ha invece voluto dimostrare l’affetto che prova per il pubblico, evidente fin dalla suo primo Comic Con. In quel particolare momento ha sentito un suono incredibile: la folla. “Incredibile”, ha ribadito durante il suo intervento. Quale sarà la prossima mossa del gruppo di Rick? A rispondere è Khary Payton, che in The Walking Dead interpreta Ezekiel. Molto probabilmente le squadre così unite, Regno e Sopravvissuti di Alexandria insieme, così come gli abitanti di Hilltop, dovrebbero muoversi verso la Capitale.

The Walking Dead - Comic Con di San Diego

Un ritratto di Rick di The Walking Dead

L’ultima scena del promo di The Walking Dead 8, il dubbio del sogno

Nella parte finale del video di presentazione di The Walking Dead 8 ci mostra Rick più anziano di qualche anno. I contorni sfumati ricordano il sogno della famosa cena con Steven Yeun e Michael Schudiltz e questo ci porta a pensare a due possibili alternative. Robert Kirman potrebbe preannunciare in questo modo la morte di Rick, già millantata poche ore prima del panel, oppure potrebbe giocare sul famoso sogno dello Sceriffo. Una delle tesi più accreditate fra gli ammiratori dello show per spiegare l’esistenza dell’Apocalisse zombie.

Rick - promo The Walking Dead 8

L’ultima immagine del trailer di The Walking Dead 8

Ti potrebbe interessare anche:

Le scene di The Walking Dead nascondono una terribile verità?