Anna Delvey sarà la protagonista della nuova serie tv firmata Shonda Rhimes, che sbarcherà presto su Netflix. Il nuovo accordo fra il colosso dello streaming e la regina dei drama lacrimogeni americani si tradurrà presto in un viaggio nella vita della truffatrice geniale. Anna Delvey si è finta infatti una ricca ereditiera tedesca per truffare diverse persone per centinaia di migliaia di dollari.

Anna Delvey, Shonda Rhimes acquisisce i diritti dell’articolo by New York Magazine

How Anna Delvey Tricked New York’s Party People” sarà al centro della trama scelta da Shonda Rhimes per il suo debutto su Netflix. L’articolo scritto dal giornale americano verrà infatti adattato per una nuova storyline a cui la Rhimes sta già lavorando. Ancora dietro le sbarre a Rikers Island, Anna Delvey è riuscita ad attirare l’opinione pubblica non tanto per la sua abile truffa, ma per essere riuscita ad accusare persone e istituzioni finanziarie di aver sovvenzionato il suo stile di vita. L’articolo scritto da Pressler ha attirato subito anche dozzine di produttori, che si sono lanciati sul canovaccio per fare della storia di Anna Delvey un adattamento per tv e cinema. Netflix è riuscito però a sbaragliare la concorrenza, anche grazie al forte interesse manifestato da Shonda Rhimes per questo nuovo progetto streaming.

LEGGI ANCHE  Ratched: nel cast Rosanna Arquette, le parole di Sarah Paulson

La storia di Anna inizia con 100 dollari in una New York sempre più piegata al dio denaro. 100 dollari piazzati sul banco di un hotel di Soho, che ha sorpreso il portiere 25enne Neffatari Davis. Quest’ultimo infatti non avrebbe immaginato chi si sarebbe trovato davanti: una giovane donna con il viso a forma di cuore e labbra imbronciate incorniciate da una chioma rossa e selvaggia. Come sottolinea The Cut, Anna Delvey avrebbe affermato con un accento simil europeo di essere alla ricerca del miglior cibo di Soho.