The Sinner anticipazioni del 27 maggio – Un nuovo appuntamento con la serie Tv con Jessica Biel. Sul canale 20 di Mediaset andranno in onda la terza e quarta puntata: le indagini di Ambrose proseguono, ma quando può credere alle parole di Cora? Le anticipazioni di The Fall svelano che la protagonista inizierà a ricordare qualche particolare significativo che potrebbe mettere nei guai JD.

The Sinner anticipazioni del 27 maggio 2018: i ricordi di Cora

EPISODIO 3 – Cora è vicina al giorno della nuova udienza e gli eventi la spingono a dichiararsi ancora una volta colpevole. La psichiatra dimostra infatti che la donna è del tutto in grado di intendere e volere, anche se individua dei segnali di disturbo post traumatico. Ambrose decide quindi di parlare con i genitori di Cora: la coppia rivela che la donna è scomparsa nel nulla improvvisamente, un mese prima della morte di Phoebe. Dato che Cora ha vissuto poi con la zia Margaret, il detective interroga quest’ultima e realizza che mancano dei tasselli importanti nel passato. Il 4 luglio infatti la protagonista è scomparsa, per poi riapparire due mesi dopo.

EPISODIO 4 – Anche se JD viene arrestato come principale sospettato, l’avvocato di famiglia riesce a farlo rilasciare. Mason però è convinto che sia colpevole e decide di proseguire per suo conto, cercando di trarre in inganno la moglie di JD in modo che lo spacciatore venga arrestato. Nel frattempo, Cora affronta una serie di sedute di ipnosi regressiva su volere di Ambrose. Durante il primo incontro con la terapeuta, Cora ricorda una palude e un bosco in cui sarebbe stata la notte del 4 luglio. I ricordi diventano anche più sconcertanti: Cora si vede mentre schiaccia Maddie con un piede, rompendole lo sterno. Le anticipazioni di The Fall si concentrano inoltre proprio sulla presunta vittima.

LEGGI ANCHE  The Sinner 2x05: un nuovo omicidio? | VIDEO