Quarto Grado anticipazioni del 27 maggio – Il programma di Gianluigi Nuzzi ritorna con gli approfondimenti di cronaca questa domenica. Al centro del dibattito in studio e dell’analisi degli esperti il caso di Noemi Durini, la ragazza che lo scorso settembre è stata uccisa a Specchia. Le anticipazioni di Quarto Grado riguardano anche il diverso ruolo di Lucio Marzo e Biagio, il padre dell’ex fidanzatino di Noemi Durini.

Quarto Grado anticipazioni del 27 maggio 2018: l’omicidio di Noemi Durini

Ancora tutto da chiarire per quanto riguarda la posizione di Biagio Marzo, il padre di Lucio. Il sostituto pm ha richiesto di recente al GIP di archiviare le indagini sull’uomo, accusato di aver aiutato il ragazzo a nascondere il corpo di Noemi Durni. Un’accusa che lo stesso Lucio Marzo aveva trasformato in prima battuta in qualcosa di più importante: il ragazzo ha svelato che in realtà sarebbe stato il padre Biagio ad uccidere la ragazza. Parole che poi sono state rettificate e modificate, con una nuova accusa che puntava fino a Fausto Nicolì. Si tratta del meccanico che conosceva vittima e presunto assassino e che secondo Lucio sarebbe rimasto da solo con Noemi prima del delitto.

In questo modo il principale sospettato ha scaricato ogni responsabilità su Nicolì, ma le indagini delle autorità hanno già appurato che non ci sono elementi per procedere. Il meccanico è stato indagato inoltre anche per prostituzione minorile, per via di alcune foto, fra cui anche alcune della vittima, ritrovate sul suo telefonino. L’unico a trovarsi dietro le sbarre è invece Lucio Marzo, ancora detenuto nel carcere di Quartucciu, in provincia di Cagliari. All’epoca dei fatti minorenne, il ragazzo attende la decisione del Gup prevista per il prossimo 30 maggio. Sono quel giorno potrà scoprire se il giudice del Tribunale dei Minori vorrà mandarlo a processo. Le anticipazioni di Quarto Grado prevedono un recap dei punti salienti dell’omicidio di Noemi Durini, con una possibile analisi di quello che potrebbe accadere nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE  Simona Pozzi: accusata del delitto del padre, si difende a Quarto Grado (VIDEO)