Un giorno in Pretura anticipazioni del 20 maggio – Nella prima serata di Rai 3 di questa domenica, andrà in onda un nuovo appuntamento con il programma condotto da Roberta Petrelluzzi. Al centro della puntata il processo a carico di Gianpaolo Tarantini, l’imprenditore accusato di aver introdotto la droga nelle residenze sarde di Silvio Berlusconi, oltre alle escort per conquistare i favori dell’ex Cavaliere. Un giorno in Pretura si concentrerà in particolare sull’intera vicenda dell’imprenditore, accusato tra l’altro di aver ricevuto dei soldi da Berlusconi per mentire agli inquirenti sul processo Escort.

Un giorno in Pretura anticipazioni del 20 maggio, la puntata e il caso

Gianpaolo Tarantini non ha digerito l’idea di Paolo Sorrentino di affidare il suo ruolo a Riccardo Scamarcio nel film Loro 1. In realtà il personaggio dell’attore si ispira a grandi linee all’imprenditore barese, ma quest’ultimo ha deciso di prendere le distanze con forza. Grazie all’avvocato Quaranta, ricorda Il Corriere del Mezzogiorno, Tarantini ha precisato che i fatti attribuiti a Morra nella pellicola non si avvicinano alla realtà dell’imprenditore. Nel processo di primo grado, l’accusa ha attribuito infatti all’imprenditore la decisione di reclutare delle ragazze per i party di Berlusconi, con il solo obbiettivo di riuscire ad ottenere la sua fiducia. La condanna avvenuta nel primo processo riguarda il reclutamento in particolare di 26 ragazze, come confermato dalla Cassazione nello scorso marzo.

Al fianco di Tarantini sul banco degli imputati altri due uomini, Massimiliano Verdoscia e Alessandro Mannarini. Questi ultimi due sono stati accusati anche di trasporto di sostanze stupefacenti e non solo di cessione di droga, accusa diretta invece all’imprenditore. Secondo i fatti, ricorda il giornale italiano, le accuse riguardano in particolare l’estate del 2008, un periodo in cui le residenze berlusconiane in Sardegna erano interessate da festini a base di coca e donne. La condanna definitiva a Tarantini è stato di 1 anno e 8 mesi, mentre per gli altri due la pena è stata di 4 anni e 4 mesi. A questo si aggiunge anche la condanna definitiva che Tarantini sta scontando per bancarotta. Le anticipazioni di Un giorno in Pretura riguardano tuttavia solo lo scandalo escort e i droga party che hanno spinto l’imprenditore sul banco degli imputati al fianco di altre cinque persone.