Veronica Panarello ultime notizie – Accettato il reclamo del difensore della madre di Lorys Stival, accusata del suo omicidio e condannata a 30 anni di carcere in primo grado. La Corte d’Appello di Catania ha accettato la richiesta dell’avvocato Pia Giardinelli, riguardo la possibilità che Veronica Panarello riceva notizie e foto del secondogenito. Importante svolta nel caso della donna di Croce Santa Camerina, che nei mesi scorsi non ha accettato la presa di posizione dell’ex marito Davide Stival.

Veronica Panarello potrà ricevere foto e notizie del secondo figlio

Secondo i giudici, sottolinea La Sicilia, Veronica Panarello ha diritto ad avere informazioni sul figlio rimasto in vita, siano esse immagini, foto oppure video. Lo scorso gennaio i legali di Davide Stival erano riusciti invece a convincere il tribunale che tale evento sarebbe stato problematico per il bambino. Soprattutto alla luce della tragedia e dei rapporti conflittuali con l’ex marito. Senza considerare il regime carcerario in cui versa la donna, attualmente dietro le sbarre grazie alla condanna del Gup di Ragusa. L’accusa è omicidio e occultamento del corpicino di Lorys.

Ancora sospeso invece il processo di secondo grado che potrebbe confermare o smentire la decisione dei giudici in merito al delitto di Lorys Pascal. La donna si sottoporrà infatti nei prossimi mesi al verdetto della Corte d’Assise d’Appello di Catania, che avrà il compito di esaminare di nuovo gli atti e gli eventuali aggiornamenti. Non è ancora chiaro come si dovrà invece svolgere il flusso di notizie che permetterà a Veronica Panarello di poter assistere alla crescita del figlio, seppur in modo marginale.

LEGGI ANCHE  Veronica Panarello, il difensore: "Non c'è movente"