Bellaoggi ha deciso di interrompere la sponsorizzazione dei suoi prodotti al GF 15. Il motivo è sempre lo stesso che ha spinto migliaia di fan a contestare l’edizione di quest’anno del reality sui social e non si tratta dell’eliminazione di Aida Nizar. Bellaoggi ha infatti scelto di dare un forte messaggio, in linea con l’intento del brand di mettere in primo piano la bellezza e non di certo il bullismo. Il GF 15 perde così la partnership con uno dei brand maggiori che fino ad ora ha fornito ai concorrenti i prodotti da provare.

Bellaoggi contro il bullismo, si ritira lo sponsor del GF 15

I prodotti di bellezza sono un vanto per il brand italiano Bellaoggi, che ha fornito i propri prodotti ai gieffini per motivi di sponsorizzazione e non solo. Il marchio ha annunciato a mezzo comunicato stampa di aver rinunciato al contratto con il programma Mediaset alla luce degli episodi di bullismo. Sicuro di dare voce al coro di contestazioni dei fan e utenti, ha deciso così di battere la ritirata. “Bellaoggi si dissocia formalmente dagli atti e dai comportamenti da ultimo registrati” al GF 15, sottolinea il comunicato. Il brand ha scelto di mettere al primo posto la propria mission, “convinto che la bellezza non potrà mai esistere accanto a nessuna forma di violenza o discriminazione“.

LEGGI ANCHE  Baye Dame Dia ritorna al GF 15, la conduttrice lo attacca

Un altro duro colpo per il reality, che dopo aver sollevato polemiche senza fine per il caso Baye Dame/Aida, si ritrova ancora una volta al centro delle polemiche. La decisione di interrompere la sponsorizzazione ha effetto immediato, per cui i concorrenti dovranno dire addio al supporto che il brand ha dato finora al programma. Una linea dura, che ha spinto Bellaoggi anche a cancellare ogni riferimento e associazione sui social e canali ufficiali fra il marchio e il GF 15.