GF 15 news – Non si placano le accuse da parte dei fan del reality di un possibile complotto collegato all’ultimo televoto. In particolare fa ancora discutere sui social la possibilità che Luigi Favoloso abbia battuto Aida Nizar solo grazie ad un aiuto dall’esterno. Quel 51% che ha segnato l’uscita della spagnola non è ancora stato digerito e secondo qualcuno lo stesso napoletano avrebbe svelato i motivi della sua vincita. Il GF 15 è pronto a ribattere le accuse? Vediamo i dettagli su quanto sta accadendo.

Complotto al GF 15, il video dello scandalo (secondo alcuni)

Il televoto del GF 15 è stato truccato? A sostenerlo una grossa fetta del pubblico italiano, che ha trovato fin troppo strana l’eliminazione di Aida Nizar. Un dettaglio che ha lasciato di stucco persino Barbara d’Urso, che ha voluto tranquillizzare i fan riguardo ad un prossimo ritorno della spagnola in altre vesti. I social sono infuocati in queste ore per via di alcuni video spuntati dagli angoli oscuri del reality e sfuggiti alla censura audio degli operatori. Ci avranno tolto la diretta notturna, ma sembrano in grado di spegnere i microfoni al momento opportuno.

Non questa volta, come dimostrano due clip immortalate da alcuni appassionati. In una in particolare, Luigi Favoloso e Filippo Contri sono di nuovo protagonisti di uno strano appello ad un sedicente call center ed un’agenzia di marketing. Quest’ultima collegata ad un certo Edoardo Biasini che non solo è stato citato in via diretta in uno dei due video, ma è anche il fondatore dell’impresa di comunicazioni. Nel video diventato virale fra i complottisti del GF 15, il Superbono romano lancia infatti un appello al call center per salvare l’amico napoletano dal baratro. Come poi è effettivamente successo. Il romano fa inoltre riferimento ad un certo Ricky ed altri, che fanno parte della stessa agenzia digitale per il Web Marketing e che sarebbero intervenuti con mille mila operatori pur di superare il 38% i telespettatori che avrebbero voluto l’eliminazione di Favoloso.

LEGGI ANCHE  Grande Fratello 2018 vincitore: Alberto Mezzetti campione!

Fermiamoci un attimo. Doveroso ricordare che ogni attività, agenzia, servizio e prodotto menzionato anche per caso al Grande Fratello non è frutto di casualità. Spesso infatti i concorrenti sono stati richiamati in confessionale per aver fatto nomi di brand che non hanno pagato in lingotti d’oro la promozione sul piccolo schermo del Biscione. Che sia stato davvero un caso che Filippo Contri sia riuscito a rimanere impunito, nonostante abbia citato un’agenzia e diverse personalità (più volte) ad essa collegate? Intanto uno degli interpellati (tal Ricky) dal concorrente del GF 15 ha già dato la sua versione dei fatti su Instagram.

gf 15 - complotto