Vanessa Incontrada è la protagonista de Il Capitano Maria, la fiction che partirà su Rai 1 dal 7 maggio. Quattro serate in compagnia dell’ufficiale dei Carabinieri di Roma, Maria Guerra, una donna forte e attenta alla famiglia ma anche con un passato doloroso alle spalle. Dopo aver deciso di continuare la sua vita a Roma, la donna sarà costretta a ritornare sui suoi passi per la figlia Luce ed a confrontarsi con un dubbio che non riesce proprio a dimenticare. Vanessa Incontrada propone ne Il Capitano Maria un personaggio dalla figura autoritaria e fragile allo stesso tempo, una donna decisa a fare di tutto per ottenere giustizia per il marito defunto.

Vanessa Incontrada è Maria Guerra ne Il Capitano Maria: la scheda del personaggio

Una nuova fiction per Vanessa Incontrada ed un ruolo che per certi versi assomiglia alla terapeuta interpretata in Scomparse. Anche in questo caso vedremo infatti il suo personaggio Maria Guerra fare i conti con il rapporto difficile con la figlia Luce e non solo. Il ruolo dell’attrice prevede un coniuge morto ed un amore del passato che potrebbe di nuovo farle sperare nei sentimenti. C’è quindi un filo rosso che unisce i due ruoli interpretati dall’artista, anche dal punto di vista del carattere della protagonista.

Abbiamo di fronte una donna forte che mette in primo piano la famiglia e che non riesce a chiudere del tutto con il passato. Un mistero su cui indagare sarà al centro della determinazione di Maria Guerra, così come far sì che i due figli possano trovare un loro equilibrio nella vita. Ne Il Capitano Maria, il personaggio principale dovrà fare i conti con una criminalità inaspettata che presto potrebbe fornirle una soluzione sul giallo della morte del marito. Nella prima puntata della fiction vedremo infatti la donna ritornare in quella cittadina in cui ha chiuso le porte all’amore, a causa della tragedia che ha colpito il consorte.

LEGGI ANCHE  Beatrice Grannò ne Il Capitano Maria è Luce Guerra, info sul personaggio

Maria Guerra però dovrà anche indagare su un attentato che colpirà la sua famiglia subito dopo il trasferimento e che le fornirà elementi utili per collegare l’episodio a quanto accaduto al marito. Il sospetto della protagonista è che il Magistrato non sia morto a causa di un incidente, ma che sia stato eliminato per via del suo lavoro. Nelle sue indagini potrà inoltre contare sul Tenente Enrico Labriola (Andrea Bosca), sempre più affascinato dalla donna, e sull’antico spasimante Dario Ventura (Giorgio Pasotti), oggi insegnante ed ancora innamorato di lei.