Chi l’ha visto anticipazioni del 2 maggio 2018 – Nella prima serata di oggi, il programma di Rai 3 rimetterà alla guida Federica Sciarelli per approfondire i casi di cronaca che stanno impegnando le autorità in queste ultime settimane. Le anticipazioni di Chi l’ha visto si concentrano in particolar modo sul giallo di Marcheno e l’omicidio di Mario Bozzoli, grazie agli ultimi aggiornamenti sul caso. Spazio inoltre alla scomparsa di Luigi Celentano ed il mistero sul suo allontanamento.

Chi l’ha visto anticipazioni del 2 maggio, la puntata di mercoledì

Il giallo di Marcheno sarà al centro dell’appuntamento di oggi con Chi l’ha visto. Sono trascorsi tre anni dalla scomparsa del giovane imprenditore e per lungo tempo l’ipotesi più battuta era che fosse finito al’interno dell’inceneritore della sua azienda. Un’attività condivisa con il fratello e due nipoti, con cui negli ultimi tempi avrebbe avuto dei contrasti. Ed è proprio su questo particolare che gli inquirenti hanno voluto dirigere le indagini, alla ricerca di dare una spiegazione a quanto avvenuto a Mario Bozzoli. Sul registro degli indagati sono finiti in particolare i due nipoti e due operai che all’epoca dei fatti lavoravano nella ditta di Marcheno. Si ipotizza ora che il corpo dell’imprenditore possa essere stato trasportato all’esterno dell’azienda grazie ad un furgone.

LEGGI ANCHE  Chi l'ha visto anticipazioni: Natalina e Luciana, due mamme scomparse | 6 dicembre

Luigi Celentano era conosciuto come Gigino Wi-fi per via del suo attaccamento a internet. Un vero pallino che lo portava a chiedere ad amici ed esercizi commerciali di potersi connettere in ogni occasione. Ed è proprio per questo che la scomparsa del ragazzo, sia fisica che virtuale, appare strana agli occhi degli inquirenti. In una precedente puntata del programma, il padre di Luigi Celentano aveva parlato di alcuni incontri di boxe che il ragazzo faceva ogni tanto. Un brutto giro nascosto invece agli occhi della madre: le anticipazioni di Chi l’ha visto confermano che sarà questa la pista battuta nel nuovo servizio sul suo caso.