Supernatural 13×23 trama e promo – L’ultimo episodio ed il finale di stagione andrà in onda su The CW giovedì, 17 maggio 2018. In “Let the Good Times Roll” assisteremo ad un nuovo step della battaglia fra bene e male. La trama di Supernatural 13×23 sottolinea che Sam e Dean dovranno ancora confrontarsi con l’epica battaglia che li ha visti protagonisti in questa stagione. Dovremo però aspettarci anche alcuni cambiamenti per uno dei Winchester.

Supernatural 13×23, la trama dell’ultima puntata

Sam e Dean continuano a subire il test personale mentre cercano di portare la battaglia fra le due forze in campo ad una soluzione definitiva. I fratelli Winchester non avranno vita facile, come sempre. Si parla soprattutto di una decisione impulsiva che secondo la trama di Supernatural 13×23 metterà in pericolo la vita di uno dei due protagonisti. Per sempre. Una frase che ha il suono di una promessa inquietante e che spinge i fan a fare alcune ipotesi su cosa succederà nel finale di stagione.

Di certo fra Sam e Dean è quest’ultimo ad essere il più impulsivo dei due. Possiamo quindi immaginare che sarà sua la decisione di cui si parla nella sinossi della puntata. Ancora una volta Sam potrebbe quindi essere in pericolo e non è la prima volta che gli ammiratori della serie Tv temono il peggio per il più piccolo dei fratelli Winchester. La trama di Supernatural 13×23 ci dice inoltre “per sempre” e questo ci spinge a chiederci quale sarà il cambiamento di cui si parla. Di certo non una morta, ma di certo qualcosa di devastante.

Supernatural 13×23 promo finale di stagione

L’ultimo episodio vedrà ancora una volta Sam e Dean in estrema difficoltà. Anche se Lucifer sarà dalla parte dei fratelli Winchester, i pericoli non sono di certo finiti. Il trailer infatti ci mostra chiaramente una minaccia che attenterà la vita di Dean, nel vero senso della parola. E questo non potrà che provocare uno scontro acceso fra le forze in campo. Il promo di Supernatural 13×23 ci mostra con chiarezza che i Winchester si dovranno guardare bene le spalle, per una battaglia senza esclusione di colpi.