Quarto Grado anticipazioni del 20 aprile – Il nuovo appuntamento con il programma di Rete 4 ritorna nella prima serata di oggi: alla guida Gianluigi Nuzzi con il supporto di Alessandra Viero. Le anticipazioni di Quarto Grado promettono approfondimenti in studio grazie alla presenza di nuovi ospiti. Al centro Marina Conte, che commenterà la sentenza a carico dei Ciontoli per il processo Marco Vannini.

Quarto Grado anticipazioni del 20 aprile 2018, i servizi della puntata

A distanza di alcuni giorni dalla sentenza per il processo Marco Vannini, la mamma della vittima interverrà a Quarto Grado per fare i commenti a caldo sul verdetto dei giudici. Il tribunale ha scelto infatti di condannare Antonio Ciontoli a 14 anni di reclusione, mentre tre per la moglie ed i due figli. La fidanzata di Federico Ciontoli, Viola Giorgini, è stata invece assolta dall’accusa di omissione di soccorso. Pene troppo lievi per mamma Marina Conte, così come una grande fetta dell’opinione pubblica. Si tratta di un’ingiustizia? Agli occhi della famiglia di Marco sì.

Continua inoltre la ricerca della verità di Laura Lamaletto per la morte del figlio Alessandro Neri. Le autorità continuano ad indagare sul caso e sembrano non esserci svolte in arrivo. Possibili novità potranno emergere grazie all’interrogatorio di Gaetano Junior, il cugino della vittima. In prima battuta era stato al centro dei sospetti per via di alcuni dissapori familiari fra i Neri e i Lamaletto. Le anticipazioni di Quarto Grado del 20 aprile confermano che sono anche altri gli interrogatori che stanno impegnando gli inquirenti nelle ultime settimane. Le piste percorse sono molteplici: chi ha ucciso Alessandro Neri?

LEGGI ANCHE  Quarto Grado - La domenica: Anticipazioni, le sette nella puntata del 14 gennaio