Erika Preti: Rilevate solo le impronte di Dimitri Fricano a San Teodoro | Ultime Notizie

0
60 visite
erika preti - dimitri fricanu | facebook
erika preti - dimitri fricanu | facebook

Erika Preti è stata uccisa dal fidanzato? Un’ipotesi che gli amici di Dimitri Fricano hanno negato fin da subito e che lo stesso ragazzo ha smentito agli inquirenti. Le rilevazioni fatte nei giorni scorsi nella villetta degli orrori di San Teodoro, confermerebbero tuttavia i sospetti degli investigatori.

Potrebbe esserci presto una svolta nel delitto di Erika Preti, la ragazza uccisa nei giorni scorsi a San Teodoro. Dimitri Fricano si trova ancora nel reparto di Psichiatria, mentre la comunità di Biella ha vissuto ieri la cerimonia in onore della vittima. Erika Preti è stata cremata e le sue ceneri sono state accompagnate dalle note di una canzone dei Modà, “Un tappeto di fragole“. Dimitri Fricano intanto è stato ascoltato nuovamente dagli inquirenti ed ha confermato la sua prima versione. Secondo il biellese, un misterioso aggressore sarebbe entrato nella villetta in Sardegna ed avrebbe ucciso la fidanzata in pochi minuti.

Erika Preti, omicidio San Teodoro ultime notizie | Si aggrava la posizione di Dimitri Fricano

Si aggiungono tuttavia nuovi risvolti nell’omicidio di Erika Preti, grazie ai rilevamenti effettuati dai RIS in questi giorni. Di quei momenti, Dimitri Fricano ricorda solo di essere stato colpito in volto da qualcuno che voleva derubarli.

“Siamo stati aggrediti, è entrata una persona in casa, voleva rapinarci, ricordo solo questo”

Gli inquirenti hanno già confermato che dalla villetta non è stato sottratto alcun bene, come per esempio il rolex ed i 500 euro menzionati dal sospettato. Come sottolinea La Nuova Sardegna, un controllo più approfondito della scena del crimine avrebbe evidenziato la sola presenza di Erika Preti e Dimitri Fricano al momento dell’omicidio. Non risulta inoltre che il portone d’ingresso della villetta sia stato forzato, così come le finestre dell’abitazione. Nei giorni scorsi invece era stata ritrovata l’arma del delitto.

Erika Preti, omicidio San Teodoro | Ultime notizie

Erika Preti, omicidio San Teodoro ultime notizie | Nessuna traccia dell’aggressore

I Carabinieri si sono dimostrati fin dall’inizio delle indagini poco convinti dell’innocenza di Dimitri Fricano. Un sospetto che si è aggravato con il trascorrere delle ore, anche per la presenza di ferite sul volto del sospettato. Un dato che invece il biellese aveva ricondotto all’aggressore, a cui aveva attribuito anche la sottrazione di alcuni beni. Successivamente, il rolex ed i soldi che riteneva fossero stati rubati sono stati ritrovati all’interno della villetta. L’autopsia eseguita sul corpo di Erika Preti potrebbe rilevare ulteriori tracce di DNA, utili a chiarire la posizione di Dimitri Fricano e la sua versione dei fatti.