Daniele Ferretti: Pisa, gioielliere indagato per omicidio volontario

0
7 visite
Daniele Ferretti gioielleria Pisa | Ultime notizie
Daniele Ferretti gioielleria Pisa | Ultime notizie

Daniele Ferretti è stato formalmente iscritto nel registro degli indagati. Il gioielliere di Pisa è entrato al centro delle indagini per aver ucciso un rapinatore. Gli inquirenti hanno avviato la pratica come atto dovuto.

Ancora guai per Daniele Ferretti in seguito alla morte di un rapinatore. Il gioielliere 69enne ha infatti sparato ed ucciso un criminale che ha cercato di derubarlo. La Procura di Pisa ha avviato le indagini ed ha iscritto nel registro degli indagati Daniele Ferretti. In questo modo si potrà procedere con i dovuti accertamenti. Nei prossimi giorni verrà infatti eseguita l’autopsia del rapinatore e potrebbero emergere nuovi particolari sulla dinamica dei fatti.

Daniele Ferretti gioielleria Pisa | Ultime notizie

La notizia è riportata dall’Ansa, che ha sottolineato come la volontà degli inquirenti sia di garantire la difesa del sospettato.

“Il primo a sparare è stato lui, il rapinatore”

Questo quanto affermato ieri sera da Daniele Ferretti: corrisponderebbe alle versione dei due testimoni presenti. Sembra infatti che i rapinatori siano entrati nella gioielleria del pisano verso le 19.30 e siano stati sorpresi subito dal titolare. Il 69enne avrebbe quindi aperto il fuoco ed ucciso sul colpo uno dei due, mentre il complice sarebbe fuggito. Secondo quanto emerso da un articolo de Il Giornale, sembra che il rapinatore ucciso abbia sui 30 anni e che possa essere straniero. Vano l’intervento dei soccorritori: il criminale è morto poco dopo.